header logo

Cosimo Chiricò è un giocatore del Catania. Il primo vero acquisto della società rossazzurra per il prossimo campionato è cosa fatta. Dopo la conferma di nove elementi già in organico nella passata stagione (Castellini, De Luca, Giovinco, Lorenzini, Palermo, Rapisarda, Rizzo, Sarao e Somma), arrivano le novità. Il capitolo dei rinforzi, peraltro annunciati, lo apre l’esterno d’attacco di Mesagne, lo scorso anno al Crotone (39 presenze e 14 gol). Chiricò, 31 anni, è giunto oggi in città e ha firmato un contratto biennale

Chiricò operazione di marketing per il Catania

L’operazione Chiricò rappresenta il piano di crescita del Catania che ha l’obiettivo di vincere il campionato e conquistare la Serie B diretta.  Il trasferimento di Chiricò attira tifosi ed è una molteplice quantita di risorse a livello marketing (magliette vendute, aumento di 2/3 mila abbonamenti, crescita importante dei follower sui social)  oltre ad aver fatto accrescere il potere mediatico del club.

Chiricò è top player per la Serie C

Un attaccante che sia a Padova ma anche a Crotone,  ha raggiunto la doppia cifra. Un investimento importante per la società etnea che sta investendo in maniera concreta per garantire al tecnico Tabbiani un calciatori top: Chiricó è il primo. Le cifre dovrebbero essere le seguenti: 250mila euro di stipendio per i prossimi due anni, con opzione per il terzo. 

La carriera di Cosimo Chiricò

In carriera Chiricò ha indossato le maglie di Lanciano, Lecce, Ascoli, Prato, Foggia, Cesena e Padova totalizzando 53 presenze e 4 gol in Si e 298 presenze e 66 gol in C. Brevilineo (169 cm), mancino, abile nell'uno contro uno, il nuovo acquisto del Catania è uno specialista delle promozioni dalla Lega Pro alla B: ben 4, con Lanciano (2011-2012), Ascoli (2014-2015 grazie alla squalifica del Teramo), Foggia (2016-2017) e Monza (2019-2020).

 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"