DIMISSIONI

Svolta inattesa a Monza: si dimette il DS

Scritto da Andrea Sperti  | 

È arrivato come un fulmine a ciel sereno ed ha scosso tutto l’ambiente brianzolo. Filippo Antonelli, lo storico direttore sportivo protagonista della scalata al successo del Monza dalla Serie D alla Serie A ha rassegnato le sue dimissioni. Ecco di seguito la nota del club brianzolo:

"AC Monza comunica che Filippo Antonelli ha rassegnato le dimissioni da Direttore Sportivo, dopo un cordiale colloquio con l’Amministratore Delegato Adriano Galliani. Le dimissioni sono state accettate". Questo il comunicato del club brianzolo che ufficializza l'avvicendamento nei piani dirigenziali: "Dopo l’esperienza da calciatore in biancorosso dal 1996 al 1998, Antonelli è ritornato in Brianza da dirigente nell’estate del 2015, contribuendo alla scalata della Società dalla Serie D alla Serie A. A Filippo vanno i ringraziamenti più sentiti e i migliori auguri per il suo futuro professionale. Il nuovo Direttore Sportivo sarà Michele Franco, attuale Club Manager".

Non sappiamo i motivi che hanno portato a questa decisione ma di sicuro è stato un avvenimento improvviso che non può passare inosservati. La società biancorossa, in ogni caso, non si è fatta cogliere alla sprovvista, dato che ha già nominato il nuovo direttore sportivo. Per questo ruolo è stato scelto l’ex Club Manager Michele Franco, un uomo di fiducia del duo Berlusconi e Galliani.

Siamo curiosi, adesso, di capire come si muoverà la formazione brianzola in merito al mercato di gennaio. Solitamente in questa sessione non ci sono stravolgimenti clamorosi, ma questa dirigenza ci ha abituato a campagne acquisti faraoniche, che non hanno mai un limite di budget. Il Monza ha 16 punti in classifica ed è in piena lotta salvezza, sebbene possieda 9 punti in più rispetto alla Cremonese terz’ultima. Le ambizioni della società, però, non sono quelle di una semplice salvezza, visti anche gli importanti investimenti compiuti in estate.