SEGUICI SU TWITCH

CALCIOMERCATO

Ufficiale, D'Orazio è un nuovo giocatore dell'Ascoli

Scritto da Andrea Sperti  | 

Tommaso D'Orazio è un nuovo giocatore dell'Ascoli . Il calciatore ha parlato ai microfoni del sito ufficiale marchigiano dopo l'ufficialità del suo acquisto da parte del club marchigiano: 

“Sono molto contento di continuare a vestire la maglia bianconera, già al termine del campionato scorso avevo manifestato al mio procuratore il desiderio di restare, qui mi sono trovato molto bene e fortunatamente la trattativa è stata abbastanza veloce. Non vedo l'ora di iniziare una nuova stagione perché voglio togliermi belle soddisfazioni con questa maglia. La volontà di restare era anche quella della mia famiglia, di mia moglie Giulia e credo che la conferma sia stata anche meritata dopo una seconda parte di stagione tribolata. Quando a gennaio si stava concretizzando la possibilità di venire all'Ascoli ho colto al volo l'occasione e, nonostante la situazione di classifica fosse complicata, ci ho sempre creduto. Le cose al mio arrivo già prendere una piega diversa con l'arrivo del Mister e del Direttore e ogni giocatore stava iniziando a rendere per le reali qualità che aveva. Non ho fatto fatica ad inserirmi, penso di aver dato il mio contributo al raggiungimento di un obiettivo che è stata un'impresa sportiva. Abbiamo sofferto noi che siamo arrivati ​​a gennaio e ancor più chi era all'Ascoli dall'inizio e quindi il raggiungimento della salvezza è stato il giusto premio a tutto questo. Guardando alle squadre che parteciperanno al prossimo campionato l'impressione è che il livello sarà superiore al torneo precedente; noi partiamo certamente per fare meglio dello scorso anno, è il minimo”. Penso di aver dato il mio contributo al raggiungimento di un obiettivo che è stata un'impresa sportiva. Abbiamo sofferto noi che siamo arrivati ​​a gennaio e ancor più chi era all'Ascoli dall'inizio e quindi il raggiungimento della salvezza è stato il giusto premio a tutto questo. Guardando alle squadre che parteciperanno al prossimo campionato l'impressione è che il livello sarà superiore al torneo precedente; noi partiamo certamente per fare meglio dello scorso anno, è il minimo”. Penso di aver dato il mio contributo al raggiungimento di un obiettivo che è stata un'impresa sportiva. Abbiamo sofferto noi che siamo arrivati ​​a gennaio e ancor più chi era all'Ascoli dall'inizio e quindi il raggiungimento della salvezza è stato il giusto premio a tutto questo. Guardando alle squadre che parteciperanno al prossimo campionato l'impressione è che il livello sarà superiore al torneo precedente; noi partiamo certamente per fare meglio dello scorso anno, è il minimo”.


💬 Commenti