GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
VITTORIA STORICA

Il salentino De Giorgi riporta l’Italvolley sul tetto del mondo

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il salentino Ferdinando De Giorgi, per tutti Fefè, ha riportato l’Italvolley sul tetto del mondo dopo 24 anni dall’ultima volta. Dopo la vittoria degli Europei dello scorso anno, questa volta l’Italia della pallavolo si supera e vince il Mondiale in casa della Polonia contro i padroni di casa. Ecco le parole del commissario tecnico della Nazionale maschile italiana. Le sensazioni del CT sono state raccolte dai canali ufficiali della Federvolley:

 “Secondo me abbiamo fatto qualcosa di, non vorrei esagerare, vicino all’eccezionale. La crescita di questo gruppo è stata impressionante, questi ragazzi sono speciali. Io sono felicissimo, non solo per la vittoria, ma anche per la conferma della bontà delle scelte fatte già lo scorso anno. A questo punto devo pensare di aver sbagliato qualcosa nella programmazione, stiamo andando troppo veloci. 

Dopo la vittoria dell’Europeo, questo gruppo ha iniziato a provare sensazioni nuove, comprese quelle di una brutta sconfitta in VNL. Sono stati bravissimi a far diventare oro quell’esperienza in pochissimo tempo, in un mese abbiamo costruito qualcosa di grande che ha portato ad oggi. 

Io sono stato infettato da quel gruppo, ma questo gruppo è diverso. Però non è giusto fare tanti paragoni, questa è un’era diversa che ha una storia diversa. La cosa importante è che questi ragazzi, a cui potranno aggiungersene altri, indossano con orgoglio la maglia azzurra, lavorano sempre insieme per un unico obiettivo e hanno grande talento. 

Oggi abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti in termini di maturità, di capacità di resistere e non era facile. Oggi ci sono stati momenti molto complicati ma i ragazzi sono andati avanti senza fermarsi, senza alcuna sosta, è stato bellissimo”.

Adesso De Giorgi può godersi questa storica vittoria dopo due anni di sacrifici e successi incredibilI, magari festeggiando nel suo amato Salento. 


💬 Commenti