SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IN VISTA DEL CITTADELLA

Lecce, è già emergenza difesa?

Scritto da Andrea Sperti  | 

“Altra seduta mattutina all'Acaya Golf Resort & SPA per i giallorossi, che proseguono il lavoro in vista della prima uscita ufficiale con il Cittadella. Ha continuato nel lavoro personalizzato Tuia, a causa dell'affaticamento muscolare alla coscia sinistra. Domani allenamento al mattino all'Acaya”. Il Lecce ieri, attraverso un comunicato, ha reso noto quanto accaduto durante la seduta di allenamento, con Alessandro Tuia, difensore centrale dei giallorossi, che ha svolto un lavoro personalizzato a causa di un problema alla coscia sinistra.

Marco Baroni, ad oggi, può contare su due centrali di ruolo, ossia l’ex Benevento e Kastriot Dermaku, ma contro il Cittadella probabilmente dovrà fare a meno del primo. L’allenatore giallorosso, infatti, preferirebbe non rischiarlo in vista del campionato, anche perché per ora dal mercato non sono arrivati nuovi difensori centrali e la partita contro l’Inter è sempre più vicina.

Il Lecce, in ogni caso, ha in rosa due giocatori che possono svolgere quel ruoli. Il primo è Arturo Calabresi, che già lo scorso anno si è ben disimpegnato in quella porzione di campo, anche perché ad inizio carriera ha svolto prevalentemente il ruolo di centrale di difesa. Il secondo, invece, è il nuovo arrivato Federico Baschirotto, ex difensore dell’Ascoli approdato nel Salento durante l’ultima sessione di calciomercato. Il classe ’96 è nato come difensore centrale ma con il passare degli anni si è spostato sulla destra, diventando un buon terzino di fascia.

A Baroni, dunque, non mancano le alternative in vista del primo impegno ufficiale ma l’augurio è che prima della sfida contro l'Inter arrivi qualche rinforzo dal mercato. Prima del 31 agosto i giallorossi dovranno affrontare ben 4 partite e servirà avere una rosa completa e lunga per iniziare a conquistare punti importanti in chiave salvezza. 


💬 Commenti