IN VISTA DELL'ATALANTA

No al turnover, sì a qualche cambiamento

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il titolo è ironico e richiama un famoso spot pubblicitario ma l’argomento che vogliamo trattare in questo pezzo è serissimo, anche perché siamo a meno di 48 ore dalla sfida contro l’Atalanta, una gara importantissima nell’economia del campionato dei giallorossi. 

La truppa di Baroni, infatti, scenderà in campo contro i bergamaschi dopo aver Pareggiato contro l’Udinese, in una sfida ben giocata ed equilibrata con un avversario forte sia fisicamente che tecnicamente.

Adesso il tecnico dei giallorossi dovrà fare i conti con due partite ravvicinate, le ultime prima della sosta prevista per via del Mondiale in Qatar.

Cosa farà Marco Baroni? Metterà in campo i “titolari” o compirà delle scelte ragionate anche in base allo scontro diretto di sabato prossimo contro la Sampdoria? 

In porta, non ci sono dubbi, ci sarà Wladimiro Falcone. Il portiere di proprietà dei blucerchiati è ancora alla ricerca del primo clean sheet del suo campionato, dato che nelle prime 13 giornate ha sempre subito almeno un gol. 

In difesa, nonostante una piccola emergenza nella zona centrale, l’allenatore giallorosso ha diverse alternative. A destra dovrebbe continuare ad agire Gendrey, mentre a sinistra è vivo il ballottaggio tra Pezzella e Gallo, con il primo che vorrebbe scendere in campo contro la sua ex squadra ed il secondo che si sta meritando una maglia da titolare a suon di buone prestazioni. Al centro, come detto, c’è qualche defezione ma la coppia favorita è quella composta da Pongracic e Baschirotto.

A centrocampo, invece, è difficile immaginare che Baroni si privi di Hjulmand, sebbene il centrocampista danese sia a rischio diffida. Blin e Gonzalez, dal canto loro, potrebbero osservare un turno di riposo per far spazio a Bistrovic ed Askilsden, centrocampisti che non vedono l’ora di scendere in campo per dimostrare tutto il loro valore.

In attacco, infine, Banda dovrebbe lasciare il posto a Federico Di Francesco. L’ex Empoli nelle ultime uscite non ha brillato ma non ha avuto nemmeno tanti minuti per mettersi in mostra. L’Atalanta potrebbe rappresentare la sua chance, l’occasione giusta per sovvertire le gerarchie di mister Baroni.

Oggi il mister parlerà in conferenza stampa e magari ci darà qualche indicazione in più riguardo alla scelta della punta centrale. Ceesay o Colombo? È questo il dilemma.