header logo

Questa mattina il Lecce ha accolto un grande ex, Enio Fiaschi, mitica ala destra che ha vissuto il giallorosso negli anni settanta:

Ennio Fiaschi (in giallorosso dal 1969 al 1974) questa mattina è stato accolto al Via del Mare dal responsabile dell’Area Tecnica Pantaleo Corvino, dal direttore sportivo Stefano Trinchera e dal tecnico Roberto D’Aversa. Per lui una speciale maglia numero 7. 𝙀𝙣𝙣𝙞𝙤 𝙨𝙚𝙞 𝙨𝙚𝙢𝙥𝙧𝙚 𝙞𝙡 𝙗𝙚𝙣𝙫𝙚𝙣𝙪𝙩𝙤!

 

La carriera di Enio Fiaschi nel Lecce

I più giovani non lo conosceranno, ma Fiaschi è stato un autentico protagonista nel Lecce di quegli anni. Acquistato dal Novoli, che all'epoca giocava in serie D, ha vestito la maglia del Lecce a partire dal 1969 con in panchina il confermato Bersellini. Faceva parte della formazione tipo, quella che vedeva il mitico Ezio Candido in porta, Giuseppe Materazzi a centrocampo, Di Somma (il direttore sportivo che abbiamo incontrato negli anni della Serie C), Mammì, e proprio Fiaschi. Al suo primo anno, in Serie C, collezionò 30 presenze e 4 reti.

L'anno successivo migliorò il suo score personale portandosi a 8 reti in 33 presenze. Nel 71/72 e 72/73 ha siglato 10 gol per stagione e poi l'ultima nel 73/74 quando realizzava 9 reti in 31 presenze. A Lecce ha indossato la maglia numero 11. 

Dopo 5 anni in giallorosso è passato al Vigevanesi, sempre in Serie C, Nel 1975 veniva acquistato dal Novara che militava in Serie B. Le 9 reti in 35 partite gli valsero la chiamata dell'Hellas Verona che se lo portò in Serie A l'anno successivo. 

Finì la carriera nel Rhodense in serie C2 una sola stagione, poi nel 1982 il ritiro ufficiale dal calcio giocato.

In carriera vanta 234 presenze e 55 gol, di cui 1 presenza e 1 gol anche in Intertoto quando giocava a Verona.

Aggiornamento dell'11/9/2023

 

Enio Fiaschi in visita al Novoli calcio

Dopo aver fatto visita ai giallorossi, Enio Fiaschi è andato a salutare un altro vecchio club di cui ha vestito la maglia: il Novoli. Ecco cosa scrive la società:

❤️💙⚽ Ennio Fiaschi per sempre #rossoblù! Graditissima visita, questa mattina, dell'ex attaccante rossoblù al Campo Sportivo Toto Cezzi. Dopo oltre 50 anni, infatti, ha riabbracciato ricordi ed emozioni di una delle pagine più belle di #80anni di storia calcistica novolese: gli anni da protagonista nel Girone H della Serie D, i goal memorabili e quello scorcio indimenticabile di carriera, iniziata ad agosto 1967 da Cuneo poi proseguita dal 1969 con la maglia dell'U.S. Lecce e conclusa in Serie B e nella massima serie, con le maglie del Novara Calcio 1908 ed Hellas Verona FC.

🤝🏻 Ad accogliere l'ex calciatore il presidente Francesco Murra e il sindaco del Comune di Novoli, Marco De Luca.

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"