header logo

A chi assegna l’oscar del mercato italiano?
Al Milan quello delle grandi e al Lecce quello delle piccole. Corvino e Trinchera hanno fatto delle cose pazzesche”.

Da chi si aspettava qualcosa di più?
Da nessuno. A meno che non fai la politica di Corvino dove vai a prendere giovani che possono diventare importanti è complicato. Perché oggi le star in Italia non le porti. Anzi oggi così possiamo vedere meglio chi riesce a scoprire i talenti”.

Come scritto questa mattina Fabio Cordella, ex direttore sportivo dell’Honved di Budapest, ha risposto così alle domande di Tuttomercatoweb sul’ultimo calciomercato italiano appena concluso.

Il dirigente salentino ha elogiato il grande lavoro del Milan e del Lecce (in particolar modo di Corvino e Trinchera).

In una chattata su whatsapp con Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, Cordella ha inviato il pezzo di Pianetalecce chiedendo se concordasse con lui.

Galliani ha risposto senza pensarci due volte: “Totalmente”. Un apprezzamento, quello dell’Ad brianzolo, che valorizza ancora di più il grande lavoro della società giallorossa.

I complimenti a Corvino e Trinchera da parte di un uomo che in carriera ha vinto col Milan 8 scudetti, 1 Coppa Italia, 6 Supercoppe Italiane, 5 Coppe dei Campioni/Champions League, 5 Supercoppe Europee, 3 Coppe Intercontinentali/Coppa del Mondo per Club fanno sempre piacere.

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"