GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
LE SCELTE

6 esterni per 2 posti: in campo chi sta meglio

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lameck Banda, Federico Di Francesco e Pablo Rodriguez a sinistra e Remi Oudin, Gabriel Strefezza e Marcin Listkowski a destra. Sono questi i giocatori a disposizione di Marco Baroni, tecnico del Lecce, sull’esterno in avanti. Ognuno di loro ha caratteristiche precise delle quali ora parleremo e tutti hanno già detto e potranno dire la loro nel corso di questa lunga stagione.

LAMECK BANDA

Il classe 2001 è il più veloce della compagnia ma deve ancora migliorare nelle scelte finali. Baroni gli sta dando grande fiducia e lui lo sta ripagando a suon di ottime prestazioni. Cosa manca? Il gol di sicuro ma anche la lucidità nell’ultimo passaggio. Dal canto suo, però, ha la carta d’identità: i margini di miglioramento sono ampissimi.

FEDERICO DI FRANCESCO

Lui, al contrario di Banda, è il più esperto dei 6 in questa categoria. Alle spalle ha più di 100 presenze, tanti gol e diverse salvezze. Con la sua velocità rappresenta una spina nel fianco per le difese avversarie, mentre il suo talento può essere sfruttato pienamente quando duetta con i compagni di reparto.

PABLO RODRIGUEZ

Ad oggi non è un esterno, ma dirigenza ed allenatore stanno lavorando per renderlo tale. Deve migliorare in fase difensiva e nel dribbling, eppure le qualità per fare bene ci sono tutte.

REMI OUDIN

Ancora lo abbiamo visto poco all’opera ma il francese contro Torino e Salernitana è entrato bene in campo ed è risultato pericoloso in entrambe le occasioni. Non appena avrà una condizione fisica accettabile contenderà una maglia da titolare a Strefezza. Una sana concorrenza permetterà a tutti di allenarsi al massimo per impressionare il mister.

GABRIEL STREFEZZA

Lo conosciamo e lo apprezziamo da ormai un anno e mezzo. Venerdì sera ha risposto a tutti quelli che avevano dubbi sul suo conto: Gabriel fa la differenza anche in Serie A e dobbiamo godercelo fino a quando indossa la maglia del Lecce.

MARCIN LISTKOWSKI

La sua duttilità può essere un’arma da sfruttare soprattutto a partita in corso. Marcin è esterno, ma anche mezz’ala e trequartista. Baroni, in ogni caso, lo ha schierato spesso in questo ruolo e probabilmente è quello che più si addice alle sue caratteristiche.

6 calciatori per 2 posti. Baroni avrà sempre l’imbarazzo della scelta ma questo è un aspetto molto positivo perché così potrà cambiare gli esterni anche durante la partita, senza perdere mai qualità ed intensità sulle fasce. 


💬 Commenti