header logo

Una sconfitta pesante condita da tanti, troppi errori: la sfida persa contro il Sassuolo ha fatto emergere le fragilità di una Juventus che pur non avendo le coppe europee è inciampata nel suo inseguimento all'Inter di questo avvio di stagione. Arrivato il primo ko stagionale per Allegri, ma al termine del match del Mapei Stadium i tifosi bianconeri presenti non hanno voluto accusare la squadra, anzi...
Da alcuni video apparsi sui social, al triplice fischio la formazione bianconera si è recata sotto il settore ospiti per salutare i propri tifosi. Dopo la bruciante sconfitta e le due follie di Szczesny e Gatti in molti si sarebbero aspettati una contestazione come quella vista un anno fa a Monza in seguito alla sconfitta per 1-0 firmata Gytkjaer e segnata dal rosso diretto ad Angel Di Maria. Invece no, a Reggio Emilia è andata diversamente.

I tifosi incitano la Juve dopo il ko con il Sassuolo

Giunti sotto la curva, i giocatori bianconeri hanno ricevuto il calore dei tifosi che non hanno voluto condannare nessuno per quanto visto sul rettangolo di gioco. Cori di incitamento per la Juve, ovviamente, ma anche per i ragazzi di Allegri che hanno subito applaudito il proprio pubblico per la vicinanza mostrata. "Siamo sempre con voi", questo l'ultimo grido corale arrivato dagli spalti del Mapei Stadium, come incoraggiamento anche in vista della sfida di martedì sera contro il Lecce, con la squadra intenta a tornare negli spogliatoi, l'ultimo a farlo è stato proprio Szczesny che dopo gli errori ha alzato le mani come a chiedere scusa ai tifosi della Juventus.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"