header logo

INDICE


Che tipo di giocatore è Roberto Piccoli: in quali ruoli può giocare

Si tratta di un attaccante forte fisicamente, dotato di senso della posizione e del gol. Si ispira a Bobo Vieri.

Roberto Piccoli: età, luogo di nascita, nazionalità

Nato a Bergamo il 27 Gennaio del 2001. Di nazionalità italiana.

Il contratto di Roberto Piccoli

E' in prestito a Lecce fino al 30 Giugno del 2024.

Roberto Piccoli, la carriera

Ha iniziato la sua carriera nella Sorisolese, poi nella Tritium e infine nell’Atalanta. Ha debuttato in Serie A a 18 anni e ha vinto due campionati e una Supercoppa Primavera con la squadra orobica. È stato anche capocannoniere della UEFA Youth League.

Spezia Nel 2020 è stato prestato allo Spezia, dove ha segnato il suo primo gol da professionista in Coppa Italia e il suo primo gol in Serie A. Ha chiuso la stagione con 6 reti in 23 partite.

Ritorno all’Atalanta e prestito al Genoa Nel 2021 è tornato all’Atalanta e ha segnato il suo primo gol con la maglia neroazzurra. Poi è stato prestato al Genoa, dove ha giocato poco.

Prestiti a Verona, Empoli e Lecce Nel 2022 è stato prestato al Verona, ma non ha trovato spazio. Nel 2023 è passato all’Empoli, dove ha segnato due gol e ha contribuito alla salvezza della squadra. Nel 2023 è stato prestato al Lecce.

Roberto Piccoli e la Nazionale montenegrina

Ha fatto parte di tutte le selezioni minori dall'U15 all'U21.

Quale squadra tifa Roberto Piccoli

Ha dichiarato di tifare Atalanta.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
AIA: il rosso di Baschirotto a Monza è l'unico errore del VAR ai danni del Lecce