header logo

L’Atalanta, avversario del Lecce domenica prossima alle 12:30, dovrà fare i conti con squalifiche ed infortuni per il prossimo turno. Non ci sarà per un grave infortunio l'esterno di centrocampo Hateboer:

"Atalanta B.C. comunica che nella tarda mattinata di domenica 12 febbraio, Hans Hateboer è stato sottoposto ad accertamenti clinico-strumentali e a consulenza specialistica che hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Il giocatore è stato sottoposto ad intervento chirurgico di ricostruzione artroscopica da parte del Professore Pierpaolo Mariani presso la clinica Villa Stuart di Roma".

Gasperini dovrà fare a meno anche di Scalvini e De Roon, entrambi ammoniti nella sfida dell'Olimpico contro la Lazio. Sono diventate 5 le ammonizioni stagionali per i due che salteranno il match contro il Lecce per squalifica. A queste tre indisponibilità già note da tempo, si è aggiunto lo stop di Duvan Zapata, annunciato in mattinata. Il centravanti colombiano non sarà del match a causa di un problema muscolare. La Dea dovrà fare a meno anche di Pasalic contro i salentini, fuori per un problema alla caviglia

Nella giornata di domani il tecnico Gasperini parlerà in conferenza stampa. Queste le sue ultime dichiarazioni, post Lazio-Atalanta:

Come vede Hojlund in allenamento?
"Un giocatore che, durante la settimana, dà sempre il massimo e talvolta va un po' rallentato. Ha tanta voglia di imparare ed è molto migliorato sotto l'aspetto tecnico e della resistenza. ha una capacità ottima di sprintare ed è difficile da tenere per gli avversari".

Quanto credete alla Champions?
"Queste prestazioni ti danno fiducia. Se giochi così contro una squadra forte come la Lazio, da queste partite ne esci convinto e pensi di poterle ripetere. Adesso andiamo avanti: il campionato è una corsa a tappe, c'è tempo per tutti quanti e vedremo se nel momento decisivo avremo la convinzione giusta".

Si aspettava questi risultati?
"Quello che ha fatto questo gruppo è straordinario, andando oltre le proprie potenzialità. In avvio eravamo tra le prime, ma non giocando con questa qualità. Siamo andati a fasi alterne e adesso dobbiamo entrare nella fase decisiva prendendo fiducia con partite come questa".

Può aprire un ciclo con questi giovani?
"Ci sono giovani di grande qualità, che in questo momento stanno dando una mano notevole. Poi c'è un gruppo che è qui da tanti anni e che sta recuperando al voglia di essere competitivo".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"