SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CURIOSITÀ

5 cose che forse non sai su Gianluca Frabotta

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il Lecce ha comunicato che sabato Gianluca Frabotta, laterale difensivo di proprietà della Juventus, sosterrà le visite mediche con il club salentino e poi firmerà il contratto che lo legherà per un anno ai giallorossi. Il terzino arriverà in prestito con diritto di riscatto, ma la Juventus si è riservata la possibilità di controriscattarlo.

Ancora non si conoscono le cifre dell’operazione, ma intanto oggi vogliamo raccontarvi 5 cose su Frabotta che forse non sapete.

1) HA VINTO 5 TROFEI 

Il terzino bianconero in carriera ha indossato anche le maglie di Renate e Pordenone e proprio con i ramarri ha conquistato due trofei: il campionato e la Supercoppa di Serie C. Con la Juventus, invece, ne ha conquistati 3, ossia Scudetto, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, anche se non da protagonista con la formazione di Sarri. L’ex tecnico del Napoli, però, gli ha permesso di esordire in Serie A nel finale della stagione 2019/2020.

2) SCOPERTA DI CORVINO 

Frabotta è stato scoperto e portato a Bologna proprio dall’attuale Responsabile dell’Area tecnica giallorossa. Il giovane è cresciuto nella Primavera della società felsinea e poi ha preso il volo verso la Juventus, con la società bianconera che ha investito una cifra importante per portarlo a Torino.

3) LANCIATO DA PIRLO

Andrea Pirlo è stato un solo anno alla Juventus ma ha, fin da subito, puntato parecchio sul nuovo acquisto dei giallorossi, gettandolo nella mischia non appena c’è stata la possibilità. L’ex tecnico bianconero non si è lasciato impressionare dalla giovane età e gli ha affidato la fascia sinistra. Frabotta, in quell’occasione, ha sorpreso tutti, dimostrandosi maturo in campo ed assolutamente all’altezza della situazione. 

4) NON HA MAI SEGNATO IN SERIE A

Il classe ’99 ha disputato 18 partite in Serie A nella sua carriera ma fino ad ora non ha mai trovato la rete. Con la Juventus ha fornito un assist a Ramsey nella sfida di campionato contro il Sassuolo e siglato 2 reti tra Coppa Italia e formazione Under 23. Frabotta, in ogni caso, non è un goleador di professione dato che anche con la Primavera del Bologna ha segnato solo 3 gol. 

5) IDOLO FABIO GROSSO

“Il mio idolo? Fabio Grosso. Ero piccolo quando abbiamo vinto il Mondiale, me lo ricordo bene. Per ogni terzino sinistro lui è un riferimento assoluto“. Ha parlato così Frabotta in una recente intervista al Corriere dello Sport, nella quale ha fatto presente quale sia il giocatore al quale si ispira da quando ha iniziato la sua carriera. 


💬 Commenti