header logo

Roberto D'Aversa, come suo solito, non si è voluto sbilanciare in conferenza stampa in merito alle scelte di formazione:

Quando si giocano gare ravvicinate si pensa a tutto. Krstovic-Piccoli è un ballottaggio che ci può essere. Quando si prepara una gara si ragiona sull'inizio ma anche sulle scelte in corsa. Due mediani? I numeri iniziali contano poco, tanto dipende dal tipo di partita che andiamo a fare.

A poco più di 24 ore da Torino-Lecce, sono giusto un paio i dubbi sulla probabile formazione dei salentini. Mentre il blocco difensivo non sembra in discussione, non sono altrettanto certi i tasselli conclusivi di centrocampo e attacco, ovvero la mezzala sinistra ed il centravanti.

Oudin o Rafia in campo contro il Torino?

Il Torino è una squadra molto fisica, è un fattore che potrebbe incidere.

Oudin è il calciatore con più minutaggio nel ruolo di centrocampista offensivo e Rafia, anche in virtù della Coppa d'Africa, non viene inserito come titolare da diverse partite. Tuttavia, non è da escludere una scelta a sorpresa. Il Torino è una squadra molto fisica ed il Lecce potrebbe mettersi in assetto da battaglia. Troppo difensivo un centrocampo Ramadani-Blin-Kaba, da tenere in considerazione il centrocampista tunisino al posto di Oudin.

Il numero 10, dal canto suo, è un pericolo costante in ogni calcio piazzato. La gara che si disputerà allo stadio Olimpico Grande Torino, però, potrebbe essere quella del rilancio di Rafia.

Spazio a Krstovic o a Piccoli in attacco?

Nikola Krstovic

Le ultime scelte di formazione parlano di un Krstovic titolarissimo; il campo, di un attaccante montenegrino in crescita ma in difficoltà negli ultimi metri. Piccoli, invece, scalpita: la sua media realizzativa è ottima e l'attaccante italiano prova ad insidiare il compagno di reparto. 50-50? Forse 51-49 a favore di Krstovic, considerando il passaggio sulle “scelte in corsa” nella conferenza odierna.

Sansone pronto per sostituire Banda

L'esterno zambiano è out per infortunio e D'Aversa potrà contare solo su tre ali offensive: Almqvist, Sansone e Pierotti. I primi due sembrano certi di un posto da titolare, mentre a gara in corso non è da escludere comunque l'utilizzo di Oudin sulla fascia per sopperire ad una potenziale criticità numerica.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Di venerdì alle 19: Lecce, orario e giorno non fermano i tuoi tifosi