SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IN LINEA

Il Lecce ha rallentato nel girone di ritorno rispetto alle rivali? No, ecco il dato

Scritto da Filippo Verri  | 

Questo weekend si giocherà la ventinovesima giornata di Serie B, la decima del girone di ritorno.
Il campionato è entrato nella sua fase clou: la classifica si sta delineando e i punti hanno un peso specifico superiore rispetto alle sfide d'andata.

Il Lecce detiene la vetta della graduatoria, conquistata gradualmente e consolidata nelle ultime uscite.
Siamo al mese di marzo e non ci resta che fare una constatazione in merito alla lotta per la A diretta: in questa stagione non c'è stata e non ci sarà una squadra capace di dominare sulle rivali, staccandosi disputando un campionato a parte, un po' come quello del Benevento di Inzaghi e l'Empoli di Dionisi.

Lecce, Cremonese, Pisa, Brescia e potremmo andare avanti fino all'ottava posizione: son davvero numerose le squadre in lizza per la promozione che si giocheranno fino all'ultima gara i 3 posti tanto ambiti.

Equilibrio che garantisce una sana e soprattutto imprevedibile competizione, poiché letteralmente tutte le corazzate hanno trend positivi, momenti di calo, sporadici inciampi e vittorie di misura.
Il tifoso della singola pretendente alla A diretta, in seguito ad una prestazione negativa, sarà sicuramente rammaricato, ma c'è una verità di fondo: se regna tutt'ora l'equilibrio è perchè i passi falsi vengono commessi da ogni singola formazione.

La classifica del girone di ritorno (ultime nove partite) d'altronde conferma ciò:

LA CLASSIFICA DEL GIRONE DI RITORNO

  1. Cremonese 18 
  2. Monza 16 
  3. Lecce 16 
  4. Reggina 16
  5. Ascoli 14
  6. Brescia 14 
  7. Perugia 14
  8. Pisa 14 
  9. Frosinone 14
  10. Benevento 12* 
  11. Cittadella 12 
  12. Vicenza 11
  13. Ternana 11 
  14. Como 11 
  15. Parma 10 
  16. SPAL 10 
  17. Alessandria 8 
  18. Cosenza 6* 
  19. Crotone 4 
  20. Pordenone 4 

*Una gara in meno


💬 Commenti