GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
GOL E SCOPERTE

Le note positive di Lecce-Cittadella

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lecce-Cittadella ha rappresentato il primo impegno ufficiale della truppa di Marco Baroni. I giallorossi hanno disputato una buona partita ma nei supplementari hanno concesso troppo campo ai veneti, che hanno trovato due gol nei primi 15 minuti con Tounkara.

Oggi, in ogni caso, vi vogliamo parlare delle note positive della sfida tra salentini e granata, cercando di trovare i punti dai quali partire in vista della prossima stagione.

GOL DI COLOMBO

Il centravanti scuola Milan ha svolto un ottimo ritiro precampionato con 4 gol nelle amichevoli giocate prima del Cittadella, 2 dei quali contro il Bochum. Anche in Coppa Italia ha messo la sua firma, sfruttando una dormita colossale della difesa dei veneti ed un assist al bacio di Morten Hjulmand. Colombo ha siglato la prima rete con la maglia del Lecce ma il classe 2002 ha un futuro roseo davanti e ci auguriamo possa continuare così anche in campionato. Per adesso i giallorossi prediligono una punta che viene incontro, aiuta i compagni e smista il pallone. Il classe 2002 sa fare tutto questo e rappresenta un profilo giovane ma già con parecchia esperienza alle spalle per aver indossato le maglie di Milan, Cremonese e Spal.

BISTROVIC, IL RE DEL CENTROCAMPO

Kristijan Bistrovic è sembrato subito a suo agio nel centrocampo giallorosso, nonostante fino ad ora avesse giocato una sola amichevole, quella della scorsa settimana contro il Parma. Il croato ha qualità e si vede. Gioca sempre con la testa alta e pare abbia anche un bel tiro dalla distanza, sebbene per ora lo abbia solo lasciato intravedere. L'intesa con i suoi colleghi di reparto aumenterà solo scendendo in campo con continuità ma l'ex CSKA è già ben integrato sia nell'undici titolare che nello spogliatoio e questo può fare la differenza. 

L'ESTERNO CHE FUNZIONA

 Di Francesco e Strefezza si conoscevano già per aver giocato insieme nella Spal e l'intesa si è notata anche l'altra sera. I due si cercavano a trovavano con grande facilità ed il gol è nato proprio da un assist dell'ex Sassuolo, che ha servito al centro per l'accorrente esterno brasiliano. Anche loro dovranno trovare la condizione fisica migliore ma potranno rappresentare davvero due spine nel fianco per tutte le difese avversarie. 

Le tante critiche piovute addosso alla squadra non devono e non possono scalfire la società e la squadra giallorossa. In Coppa Italia le sorprese non sono mancate e dobbiamo sempre ricordare che si tratta pur sempre di calcio d'Agosto. Che ci sia tanto da fare lo sanno tutti in Via Costadura ma il tempo c'è e l'obiettivo è chiaro a tutti. 


💬 Commenti