SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
VECCHIE BATTAGLIE

Serie B, i precedenti di tutte le sfide di giornata

Scritto da Andrea Sperti  | 

La Lega Serie B, attraverso il suo sito, ha reso noto tutti i precedenti delle sfide del campionato cadetto: 

Ascoli – Brescia (sabato 25 settembre, ore 14.00)

21 incroci ufficiali nelle Marche fra le due squadre: il bilancio vede 12 vittorie bianconere, 8 pareggi ed 1 successo ospite.

Gara 300 in Serie B, considerata la sola regular season, per Mirko Eramo. Esordio datato 17 marzo 2007, Treviso-Bari 0-0. Bari, Piacenza, Crotone, Empoli, Ternana, Trapani, Benevento, Virtus Entella ed Ascoli le maglie finora indossate.

L’Ascoli è una delle 4 formazioni cadette 2021/22 andata finora a segno solo con titolari in un torneo che vede già, dopo sole 5 giornate, 31 reti di subentranti su 145 totali, pari al 21,4% del dato generale. Come i marchigiani, Perugia, Pordenone e Cittadella.

Federico Dionisi ha segnato ad Alessandria la sua rete numero 106 in Serie BKT, considerando la sola regular season, e si è issato al 15° posto della classifica marcatori all-time del torneo cadetto, scavalcando Denis Godeas. La punta bianconera vede ora a quota 107 la quattordicesima poltrona, occupata da Emanuele Calaiò.

Ascoli e Brescia sono 2 delle 7 compagini cadette 2021/22 che, dopo 5 turni, non hanno visto comminata alcuna espulsione, pro o contro come Frosinone, Benevento, Como, Crotone, Vicenza.

Brescia una delle due cooperative del gol nella Serie BKT 2021/22 dopo 5 giornate, alla pari del Frosinone: per entrambe 8 marcatori diversi.

Brescia in rete da 13 turni consecutivi di campionato, considerata la sola regular season: le reti delle “rondinelle” nel periodo sono state 35, ultimo stop a Salerno, 0-1 il 21 marzo scorso (Serie B).

Il Brescia, accanto a Ternana e Lecce, è una delle 3 formazioni cadette 2021/22 da fair-play dopo 5 giornate, con “sole” 8 ammonizioni subite finora.

Brescia una delle 3 squadre della Serie BKT 2021/22 che ha sempre sfruttato, nelle prime 5 giornate, le 5 sostituzioni a partita, 25 su 25, come Ternana e Pisa.

Inedita la sfida tecnica fra Andrea Sottil e Filippo Inzaghi.

Cittadella – Lecce (sabato 25 settembre, ore 14.00)

3 precedenti in Veneto tra le due squadre, padroni di casa imbattuti e sempre a segno: 2 successi granata ed 1 pareggio. Nei 270’ al “Tombolato” 9 le marcature totali dei padroni di casa.

Incredibile “Citta”: l’unica sconfitta interna nelle ultime 13 gare ufficiali disputate al “Tombolato” dai granata è stata proprio la finale playoff contro il Venezia, 0-1 lo scorso 23 maggio; nel mezzo 9 successi e 3 pareggi.

Il Cittadella è una delle 4 formazioni cadette 2021/22 andata finora a segno solo con titolari.

Il Cittadella è la squadra cadetta 2021/22 che, nelle riprese – rispetto ai risultati al 45’ – ha guadagnato il maggior numero di punti nelle prime 5 giornate: saldo granata in attivo di +5.

Il Cittadella, unitamente al Perugia, è una delle due squadre cadette 2021/22 che ha sommato più ammonizioni dopo 5 giornate: 18 per parte. Di contro il Lecce, accanto a Brescia e Ternana, è una delle 3 formazioni cadette 2021/22 da fair-play dopo 5 giornate, con “sole” 8 ammonizioni subite finora.

Lecce a porta chiusa fuori casa da 205’: ultima rete subita da Valeri nello 0-3 a Cremona del 22 agosto scorso; poi si contano i minuti residui allo “Zini” e le gare intere a Benevento (0-0) e Crotone (3-0).

Confronto tecnico inedito tra Edoardo Gorini e Marco Baroni.

Como – Benevento (sabato 25 settembre, ore 14.00)

2 confronti ufficiali fra le squadre al “Sinigaglia”: vittoria lariana 2-1 nella I Divisione Lega Pro 2011/12 e successo sannita per 2-0 nella I Divisione Lega Pro 2009/10.

Il Como, considerata la stagione attuale e l’ultima disputata in Serie B (2015/16), ha vinto una sola volta nelle ultime 15 giornate, 4-0 al “Sinigaglia” sullo Spezia il 15 maggio 2016; nel mezzo 6 pareggi ed 8 sconfitte lariane.

Como a secco da 318’: ultima rete lariana firmata Cerri nel match pareggiato 1-1 a Lecce lo scorso 29 agosto, da cui si contano i minuti residui al “Via del Mare” e le due gare perse in casa da Ascoli (0-1) e Frosinone (0-2) e poi a Cosenza (0-2).

Como e Benevento sono 2 delle 7 compagini cadette 2021/22 che, dopo 5 turni, non hanno visto comminata alcuna espulsione, né pro, né contro.

Tra Giacomo Gattuso e Fabio Caserta secondo confronto tecnico ufficiale: l’8 maggio scorso in Supercoppa di C vittoria del Perugia di Caserta sul Como di Gattuso, 2-1 al “Curi”.

 Monza – Pordenone (sabato 25 settembre, ore 14.00)

I precedenti ufficiali in Brianza fra le due squadre sono 5: 3 vittorie biancorosse, 1 pareggio ed 1 successo friulano.

Una sola vittoria biancorossa (1-0 in casa sulla Cremonese) nelle 6 gare ufficiali 2021/22, inclusa Coppa Italia; nel mezzo 3 pareggi e 2 sconfitte brianzole.

100 in Serie B – considerata la sola regular season – per l’ex di giornata Patrick Ciurria, che ha esordito il 24 agosto 2013 in Spezia-Cittadella 0-0 ed ha vestito finora le maglie di Spezia, Pordenone e Monza.

Il Pordenone è una delle 4 formazioni cadette 2021/22 andata finora a segno solo con titolari.

Il Pordenone è rimasta l’unica formazione cadetta 2021/22 nelle cui prime 5 giornate non è stato ancora fischiato un rigore, né a favore, né contro.

È stata a Ferrara l’ultima vittoria esterna del Pordenone, 3-1 il 9 febbraio scorso; nelle successive 10 trasferte i “ramarri” hanno collezionato 1 pareggio (0-0 a Venezia) e 9 sconfitte. La formazione friulana non segna fuori casa da 445’: ultima rete firmata Zammarini nel match perso 1-2 a Cremona lo scorso 10 aprile, da cui si sommano i minuti residui allo “Zini” e le trasferte a casa di Reggiana (0-1) e Venezia (0-0) l’anno scorso e Ferrara (0-5) e Cittadella (0-1) quest’anno.

Perfetta parità nei 6 incroci tecnici ufficiali fra Giovanni Stroppa e Massimo Rastelli: 2 vittorie per parte e 2 pareggi.

Massimo Rastelli ha in settembre il mese più propizio nella sua carriera tecnica: 1,81 la media punti/partita, frutto di un bilancio formato da 23 vittorie, 9 pareggi ed 11 sconfitte in 43 match disputati.

 Reggina – Frosinone (sabato 25 settembre, ore 16.15)

7 precedenti ufficiali a Reggio Calabria fra le due squadre: a bilancio 5 successi amaranto, 1 pareggio ed 1 vittoria ciociara.

200 in Serie B per Karim Laribi, che ha esordito il 27 agosto 2011 in Sassuolo-Nocerina 3-1 ed ha vestito le casacche di Sassuolo, Latina, Bologna, Cesena, Hellas Verona, Empoli, Reggiana e Reggina.

Il Frosinone è una delle 7 compagini cadette 2021/22 che, dopo 5 turni, non ha visto comminata alcuna espulsione, né pro, né contro.

Di contro la Reggina vanta già ben 4 “rossi” a favore nelle prime 5 giornate di campionato, regina delle espulsioni a proprio vantaggio, nettamente.

Frosinone una delle due cooperative del gol nella Serie BKT 2021/22 dopo 5 giornate, alla pari del Brescia: per entrambe 8 marcatori diversi.

Frosinone in serie utile da 10 gare ufficiali, fra vecchia e nuova stagione: score di 5 vittorie ed altrettanti pareggi, con ultimo stop che risale al 17 aprile scorso, 0-2 a casa del Pordenone.

Il Frosinone, nella sola regular season di Serie B, giunge da 4 successi di fila senza subire reti: l’anno scorso e 4-0 a Reggio Calabria, in avvio di torneo 2021/22 doppio 2-0 a Vicenza e Como. L’ultima rete esterna subita in campionato dai ciociari risale allo 0-2 a casa-Pordenone del 17 aprile scorso, seconda rete friulana di Ciurria (porta chiusa da 428’).

Tra Alfredo Aglietti e Fabio Grosso 2 precedenti tecnici ufficiali: vittoria reciproca in casa nel doppio Virtus Entella-Bari della Serie B 2017/18.

 Cosenza – Crotone (sabato 25 settembre, ore 18.00)

28 le edizioni del derby calabrese al “San Vito-Marulla”: in bilancio 17 vittorie dei padroni di casa, 6 pareggi e 5 affermazioni crotonesi.

È la seconda volta in Serie B che il Crotone non vince alcuna partita nelle prime 5 giornate: nel 2009/10 la prima vittoria giunse addirittura all’ottava giornata.

Godfred Donsah alla 100° partita con club italiani in gare ufficiali: il giocatore del Crotone somma finora 89 gare di serie A, 4 di B e 6 in Coppa Italia con le maglie di Hellas Verona, Cagliari, Bologna e Crotone. Esordio assoluto il 19 aprile 2014, Atalanta-Hellas Verona 1-2 in Serie A.

Il Crotone è una delle 7 compagini cadette 2021/22 che, dopo 5 turni, non ha visto comminata alcuna espulsione, né pro, né contro.

Crotone a porta aperta da 15 trasferte consecutive, per un totale di 50 reti al passivo, oltre 3 di media ad incontro. Ultima porta inviolata dei rossoblù fuori casa nello 0-0 di Udine, Serie A, lo scorso 15 dicembre.

Tra Marco Zaffaroni e Francesco Modesto 2 incroci tecnici ufficiali: nella C dell’anno scorso la Pro Vercelli di Modesto ottenne 1 successo ed 1 pareggio a proprio favore contro l’AlbinoLeffe di Zaffaroni.

 Perugia – Alessandria (domenica 26 settembre, ore 14.00)

3 precedenti ufficiali a Perugia tra le due squadre: sempre vittoriosi i padroni di casa.

Il Perugia segna in casa, in gare ufficiali, da 17 match consecutivi: totale di 38 marcature, oltre 2 in media ad incontro. Ultimo stop nel derby di C contro il Gubbio, 0-0 in data 21 novembre 2020.

Al Perugia, in regular season di Serie B, manca la vittoria in casa dal 7 marzo 2020, 1-0 contro la Salernitana. Da allora, tra la fase finale della scorsa stagione e quella appena cominciata, 6 gare senza successi con score di 3 pareggi ed altrettante sconfitte.

Il Perugia, unitamente al Cittadella, è una delle due squadre cadette 2021/22 che ha sommato più ammonizioni dopo 5 giornate: 18 per parte.

Il Perugia è una delle 4 formazioni cadette 2021/22 andata finora a segno solo con titolari.

L’Alessandria è la squadra cadetta 2021/22 che, nelle riprese – rispetto ai risultati al 45’ – ha perso il maggior numero di punti nelle prime 5 giornate: saldo dei grigi di –4.

Michele Marconi riparte da 99 gol in carriera (385 le sue presenze totali), di cui 1 in Serie A, 28 in B, 58 in Lega Pro, 7 in Coppa Italia, 5 nei playoff delle varie categorie. La prima rete siglata in serie A, Atalanta-Genoa 2-0 del 18 maggio 2008.

L’Alessandria cerca punti nella Serie BKT 2021/22. L’ultima vittoria risale all’8 agosto scorso, 2-0 a Padova dopo overtime in Coppa Italia.

In trasferta – in Serie B – l’ultima vittoria dell’Alessandria risale al 24 novembre 1974, 2-1 a Taranto. Poi 17 gare esterne cadette, con score di 6 pareggi ed 11 sconfitte.

Tra Massimiliano Alvini e Moreno Longo confronto tecnico inedito.

 Parma – Pisa (domenica 26 settembre, ore 16.15)

I precedenti ufficiali a Parma sono 16 con bilancio che vede 7 successi emiliani, 4 pareggi e 5 vittorie toscane.

Pisa una delle 3 squadre della serie BKT 2021/22 che ha sempre sfruttato, nelle prime 5 giornate, le 5 sostituzioni a partita, 25 su 25, come Ternana e Brescia. Di contro il Parma è una delle 3 compagini che ne ha fatte di meno, soltanto 20, come Crotone e Cosenza.

Pisa in rete da 12 gare ufficiali, tra vecchia e nuova stagione: 27 marcature totali nel periodo – oltre 2 in media ad incontro – con ultimo digiuno il 12 aprile scorso, 0-2 a Verona dal Chievo.

Confronto tecnico inedito tra Enzo Maresca e Luca D’Angelo.

 Ternana – Spal (domenica 26 settembre, ore 20.30)

10 precedenti ufficiali al “Liberati” fra le due squadre: 3 le vittorie rossoverdi, 2 i pareggi e 5 affermazioni estensi. Storica l’ultima gara a Terni, 13 maggio 2017, con i ferraresi sconfitti 1-2 ma egualmente promossi aritmeticamente in Serie A dopo 49 anni.

La Ternana, in Serie B, subisce gol da 12 partite consecutive: totale di 26 reti al passivo; ultimo “clean sheet” rossoverde nel 3-0 a Novara datato 14 aprile 2018.

La Ternana, accanto a Brescia e Lecce, è una delle 3 formazioni cadette 2021/22 da fair-play dopo 5 giornate, con “sole” 8 ammonizioni subite finora.

Ternana una delle 3 squadre della serie BKT 2021/22 che ha sempre sfruttato, nelle prime 5 giornate, le 5 sostituzioni a partita, 25 su 25, come Brescia e Pisa.

La Spal a caccia della prima vittoria esterna nel 2021/22: 1-2 a Benevento all’overtime in Coppa Italia, 0-1 a Pisa e 1-2 a Reggio Calabria in campionato. Ultimo risultato esterno utile dei ferraresi datato 7 maggio scorso, vittoria 2-1 a casa della Reggiana.

Spal a porta aperta da 8 trasferte di fila, fra vecchia e nuova stagione: 14 i gol al passivo per gli estensi, ultima porta inviolata nella vittoria a Pescara per 1-0 del 6 marzo scorso.

Confronto tecnico inedito tra Cristiano Lucarelli e Pep Clotet.