GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
POST ALLENAMENTO

Lecce, due difensori ancora in differenziato. Tegola Sassuolo, un terzino torna tra 4 mesi

Scritto da Andrea Sperti  | 

Anche questa mattina il Lecce di Marco Baroni ha lavorato in vista della sfida contro il Sassuolo di sabato prossimo. Ecco di seguito la nota ufficiale del club sulla seduta odierna: 

“Il tecnico Marco Baroni ha diretto una seduta d’allenamento questa mattina sul campo dell'Acaya Golf Resort & SPA. Hanno proseguito nel lavoro personalizzato Cetin e Dermaku. Domani mattina la squadra sosterrà la rifinitura al Via del Mare, prima della partenza per l'Emilia”.

Ancora emergenza difesa, quindi, per il tecnico giallorosso, che recupera il solo Tuia ma dovrà fare i conti ancora con le assenze di Dermaku e Cetin. Nel frattenpo, non sono arrivate novità di rilievo dal mercato, dato che i giallorossi sono ancora alla ricerca di due difensori centrali. Accanto all'ex Benevento dovrebbe giocare uno tra Blin e Baschirotto. 

A centrocampo, nonostante l’improvviso e traumatico addio di Normann, il Lecce ha giocatori e qualità per poter affrontare i neroverdi. Con ogni probabilità vedremo gli stessi 3 centrocampisti che sono scesi in campo contro l’Inter dal primo minuto, ossia Bistrovic, Hjulmand e Gonzalez.

In avanti spazio alle due spine nel fianco Strefezza e Di Francesco, con Ceesay in vantaggio su Colombo. Il figlio d’arte è anche ex della partita ed avrà motivazioni extra per far male al Sassuolo. 

LA SITUAZIONE IN CASA SASSUOLO 

Dionisi, dal canto suo, dovrà fare i conti con le assenze di Traorè e Muldur. Il primo tornerà tra circa un mese mentre il secondo si è sottoposto ad un intervento chirurgico per la riduzione della frattura del malleolo mediale della caviglia destra e vedrà il campo tra almeno 4 mesi. Il Sassuolo, in ogni caso, sarà trascinato dalle giocate di capitan Berardi, fresco di rinnovo fino al 2027. Raspadori, invece, ha salutato tutti ed è ufficialmente un nuovo calciatore del Napoli. 


💬 Commenti