SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL DERBY

22/12/07 - E chi se la scorda

Scritto da Andrea Sperti  | 

Chi c’era. Beh, chi era al San Nicola può dire di aver assistito ad una pagina di storia del calcio leccese. Un derby vinto 4 a 0, una curva avversaria che lascia mestamente lo stadio prima del fischio finale, undici uomini in giallorosso che dominano in campo e corrono anche dopo 4 gol. Chi ha visto tutto questo, anche a distanza di 14 anni, non può aver dimenticato le emozioni di quel giorno.

Chi era a casa. Chi ha visto la partita davanti alla tv o alla radio, di sicuro avrà avuto il rimpianto di non aver partecipato a quella trasferta ma ha comunque goduto per una vittoria storica, unica, speriamo non irripetibile ma sicuramente leggendaria. Ognuno di noi ricorda esattamente dove era in quel momento, cosa ha fatto e con chi era mentre vedeva quella partita. 

Chi non c’era. Chi non c’era, perché troppo piccolo per seguire le sorti di questa squadra, o chi non era nemmeno nato ha solo potuto sentire parlare di quella partita, di quel giorno, di quella vittoria. Probabilmente chi l’ha raccontata si sarà fatto tradire dall’emozione ed allora anche chi non c’era avrà capito quanto importante sia stato un successo di tale portata e quanto sia fondamentale tramandarlo nella storia di questa società. 

Insomma, per tutti il 22 dicembre 2007 è stato un giorno importante. Non è la vittoria o, meglio, non è solo quella. È il modo in cui è arrivata, la bellezza delle 4 reti, lo strapotere di quel giallorosso che ha colorato un San Nicola spento e vuoto come non mai. Lo abbiamo detto tante volte ma questa volta vogliamo ripeterci: non si vive di ricordi ma questi a volte servono per far tornare alla mente emozioni, sensazioni irripetibili, come quelle che si vivono dopo un 4 a 0 in un derby in casa del Bari.