header logo

Ivan Zazzaroni non è uno che le manda a dire. Stuzzicato da Daniele Orsato nel corso dell'intervista sul Corriere dello Sport, ha commentato così la trasmissione Open Var, il neonato format di approfondimento di DAZN con Luca Marelli che si occupa di analizzare assieme al designatore Rocchi gli episodi più eclatanti della settimana precedente.

Il giornalista ha risposto così:

"Devo risponderti cercando di evitare le volgarità: i chiarimenti su episodi verificatisi 7 giorni prima sono carne morta. L'appassionato non vuole essere istruito: gli interessa sapere se una decisione presa poche ore prima era corretta o sbagliata. È un'apertura pubblica priva di senso".

Quello che sostiene Zazzaroni va ad aggiungersi all'opinione di altri colleghi, come Fabio Caressa, che qualche giorno addietro aveva criticato così l'episodio che faceva capo al gol di Pulisic in Genoa-Milan:  

"Su un campo ci sono 12 camere, su un campo 18, su un altro 24. Io che sono una piccola squadra che garanzia ho? Dove ci sono più immagini è possibile che vengano fuori più errori. È una cosa gravissima di cui bisogna parlare perché potremmo avere 10 casi così da qui a fine stagione. Rocchi? Non mi ha scritto, credo sia impegnato a parlare di casi di 8 giorni fa… vedremo dopo la sosta".

L'episodio di Federico Baschirotto commentato da Rocchi

Solo qualche giorno fa, Rocchi aveva commentato come primo episodio l'espulsione di Baschirotto, anche questa con una settimana di ritardo rispetto alla decisione presa in campo da Marinelli:

“Per me doveva essere tolto il rosso e passare ad ammonizione. Marinelli in campo fa la scelta giusta, è istintivo, mi piace. Apprezzo la sua scelta, ma gli manca un parametro: Baschirotto gioca chiaramente il pallone. La dinamica di questa azione è quella che poteva aiutarlo. Non lo avremmo penalizzato se avesse cambiato decisione, anzi lo avremmo apprezzato.

Settimanalmente gli arbitri ricevono voti in base ai quali eventualmente potrebbero essere dismessi a fine stagione. In questi episodi non vogliamo penalizzare l’arbitro perché in campo sono complessi, quindi se avesse cambiato decisione non lo avremmo penalizzato”.

Che cos'è Open VAR su DAZN?

Open VAR è un nuovo format di DAZN che permette di ascoltare gli audio delle comunicazioni tra gli arbitri e la sala VAR durante le partite di Serie A. Il programma ha l'obiettivo di approfondire la conoscenza delle regole del calcio e delle decisioni arbitrali, con la presenza di un ospite dell'Associazione Italiana Arbitri (AIA) che fornisce spunti di riflessione e chiarimenti. Open VAR va in onda ogni domenica sera su DAZN, durante Sunday Night Square, e analizza gli episodi più significativi della giornata precedente. Il responsabile della CAN A e B Gianluca Rocchi è il designatore arbitrale che commenta le registrazioni VAR.

 

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"