HISPANICO

Genoa ai titoli di Coda: il centravanti è pronto a lasciare

Scritto da Andrea Sperti  | 

Massimo Coda ha fatto sognare i tifosi giallorossi per due intere stagioni. Il miglior calciatore dello scorso campionato di Serie B, oltre al capocannoniere della cadetteria per due stagioni di fila, ha salutato il Salento in estate per indossare la maglia del Genoa, club che ha puntato su di lui per una pronta risalita.

L’Hispanico ha lasciato Lecce con qualche lacrima di tristezza ma senza rimpianti, grazie anche alla promozione ottenuta lo scorso anno con la squadra di Baroni. Forse avrebbe voluto disputare la massima serie con i giallorossi, quella Serie A che tanto aveva fatto per conquistare sul campo. Poi, però, ad un certo punto, l’offerta del Grifone è parsa irrinunciabile ed ecco allora che Massimo ha fatto le valigie ed è andato via.

A quanto pare, tra il club ligure e Coda non è scoccato lo stesso feeling che era nato a Lecce. Il centravanti ha segnato 6 gol in campionato (4 dei quali su calcio di rigore) ma con l’arrivo di Gilardino ha trovato sempre meno spazio. Adesso, nonostante l’ingente investimento compiuto in estate dalla società ligure, sembra non essere più così al centro del progetto e non è escluso che possa cambiare aria.

Sulle sue tracce si è mossa la Reggina di Pippo Inzaghi, suo ex allenatore ai tempi di Benevento. Chi prende Coda sa di fare un affare, dato che parliamo di un giocatore integro fisicamente e dal sicuro affidamento in zona gol. Il classe ’88 è un rapace d’area di rigore ed in Serie B ha fatto la differenza con tutte le maglie che ha indossato.

Chissà se il suo eventuale addio al Genoa non possa sconvolgere gli equilibri di una cadetteria, come al solito, molto difficile da pronosticare. Massimo ha voglia di continuare a segnare ed a lottare per l’ennesima promozione in Serie A della sua carriera.