GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
GIORNALISTI E OPINIONISTI

Borghi e Barzagli esaltano Umtiti: "Sarebbe un grande colpo". Caressa è scettico

Scritto da Andrea Sperti  | 

Samuel Umtiti rappresenterebbe un colpo da 90 per il Lecce e su questo siamo d’accordo tutti. In questi giorni la notizia del suo arrivo è circolata a livello nazionale ed internazionale e per questo ne hanno parlato anche gli addetti ai lavori che di solito non si occupano e preoccupano delle trattative riguardanti i giallorossi. Ecco di seguito le parole di Fabio Caressa a Sky Sport, Stefano Borghi e l’ex difensore di Palermo e Juventus Andrea Barzagli. 

Fabio Caressa: 

“Io gli auguro tutto il bene possibile, ma lo studiavamo già tre anni fa, era infortunato e non si sapeva nulla. È un giocatore di grandissimo livello, un Campione del Mondo, figuriamoci. Credo che l’anno scorso abbia giocato solo una partita ed ha fatto un massimo di 10-12 partite negli ultimi anni”. 

Stefano Borghi: 

“A me fa davvero strano pensare che Umtiti possa arrivare a Lecce. È da raccontare l’Umtiti che arriva a Lecce. Lui ha vinto il Campionato del Mondo da titolare con la Francia nel 2018 e in quel momento era veramente uno dei difensori centrali più forti d’Europa. Dava stabilità alla difesa del Barcellona anche più di Gerard Pique in quel momento. Da lì non si è praticamente più visto, credo che abbia giocato una quarantina di partite in 4 anni. È un giocatore che sul piano fisico ha avuto problemi ma se sta bene è un colpo esorbitante. Nelle prime partite il Lecce ha giocato con due difensori centrali adattati, per cui Umtiti sarebbe un grande acquisto”. 

Andrea Barzagli: 

“Era un difensore tosto. Lui era devastante sull’uomo, sfruttava la sua forza fisica. Effettivamente si è un po' perso, per il Lecce sarebbe un bel colpo”. 

Adesso il Lecce è in attesa di una risposta dal Barcellona per capire se questa operazioni rimarrà un sogno o diventerà realtà. 


💬 Commenti