GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
IN CAMPO

Se sta bene, Umtiti deve giocare sempre

Scritto da Andrea Sperti  | 

Esperienza. Samuel Umtiti ne ha da vendere. Il francese ha giocato con grandi campioni, ha vinto praticamente tutto nella sua carriera e sa come e quando intervenire, leggendo prima situazioni di gioco complicate per il resto dei suoi compagni.

Mentalità. Non è un caso, ma con il difensore ex Barcellona in campo si vede sempre un Lecce diverso, più concentrato ed organizzato. Quando si gioca con un campione del mondo in campo sale per tutti il livello di attenzione, anche perché ad ogni errore c’è sempre lui pronto a far notare al suo compagno di squadra la disattenzione appena commessa, per responsabilizzarlo e farlo maturare.

Leadership. Questa caratteristica non si compra al supermercato. O ce l’hai o non ce l’hai. Samuel è un leader, un capitano senza fascia, una guida per i suoi compagni più giovani. Anche gli avversari soffrono il suo carisma e lo affrontano in modo diverso, con maggior rispetto e preoccupazione.

Samuel Umtiti ha giocato solo 3 partite fino ad ora ma in quelle sfide il Lecce ha fornito ottime prestazioni e conquistato 2 punti contro Roma, Fiorentina ed Udinese. I suoi compagni di squadra nelle interviste di queste settimane hanno parlato di un ragazzo umile, pronto a mettersi al servizio della squadra per il bene collettivo. In campo si vede che ha una marcia in più, sia quando la palla è nei piedi degli avversari che quando, invece, è in suo possesso.

Ancora non abbiamo visto le imbucate che tanto lo hanno reso celebre nella sua carriera ma siamo certi che arriverà anche il momento per ammirare la sua qualità tecnica. Se sta bene deve scendere sempre in campo, perché la sua esperienza, la sua mentalità e la sua leadership possono fare la differenza contro qualunque avversario in questo difficile campionato.