header logo

Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera hanno presentato in conferenza stampa Tete Morente, esterno offensivo spagnolo che ha firmato con il Lecce in seguito alla scadenza del suo contratto con l'Elche.

Corvino presenta Tete Morente

Lo avevamo attenzionato già a gennaio, avevamo fatto un'offerta importante ma l'Elche voleva salire in massima serie, dunque ha preferito rifiutare. 

Pantaleo Corvino

È un esterno offensivo di piede destro che può giocare sia a destra sia a sinistra. Ha segnato 8 gol e diversi assist in Serie B spagnola, tante presenze e media di 83 minuti a partita. Ha firmato un triennale con opzione.

Tete Morente si presenta a Lecce

Perché la Serie A?

Grazie innanzitutto a Corvino e Trinchera. Il direttore mi ha trasmesso i valori del Lecce e mi ha convinto a venire qui. La Serie A mi è sempre piaciuta e quindi ho deciso subito di venire qui.

Hai un obiettivo come numero di gol?

Nello scorso campionato ne ho fatti 8. In Serie A ne voglio fare minimo 9.

Il calendario non aiuta il Lecce

È un piacere giocare con squadre forti come Atalanta e Inter. Vengo qui con tanti stimoli, uno su tutti fare gol.

Ti ispiri a Ronaldo vero?

Soprattutto per come lavora. Per la sua mentalità, ha ancora tanta fame. Io come lui non mi arrendo e voglio dare il massimo. Mi considero un giocatore potente con molta rapidità soprattutto nell'1vs1.

Come convincerai Gotti?

È sempre positiva la concorrenza. Sceglierà mister Gotti e farà il bene del Lecce.

Il trasferimento in Italia

Quando ho parlato con Corvino mancavano ancora due mesi alla fine del campionato. Ho seguito molto le ultime partite del Lecce per capire le dinamiche del campionato italiano.

Bandecchi contro la Futsal: "Ci vuole una bella faccia di 💩"
Pierret: "Io e il Lecce abbiamo le stesse ambizioni. Mi ispiro a Kroos"

💬 Commenti