SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CONFERENZA COMPLETA

Corvino e Trinchera a 360º: Ceesay, Lucioni, mercato in entrata, Primavera e non solo

Scritto da Andrea Sperti  | 

A margine della conferenza stampa di presentazione di Assan Ceesay, il responsabile dell'area tecnica Pantaleo Corvino e il DS Stefano Trinchera hanno speso alcune parole sul nuovo centravanti del Lecce e non solo.

“Prima della presentazione di Ceesay permettetemi una rapida prefazione. Siamo partiti per la nuova stagione e ci stiamo ritrovando oggi alla presentazione di questo attaccante, finalmente in Serie A. Ritrovarci in questa categoria con la prima squadra e rimanere in A1 con la Primavera rappresentano due belle imprese che appartengono allo scorso anno. Siamo orgogliosi di aver seguito il percorso che avevamo programmato. Riuscire a farlo, rimanendo sempre noi stessi, è la cosa che più di tutte ci ha inorgoglito. 

Oggi siamo in piena nuova stagione, non dobbiamo più parlare di quello che abbiamo raggiunto ma siamo concentrati alla nuova stagione. Lavoriamo sul presente per pensare al futuro. Vogliamo mantenere quello che abbiamo conquistato, tutte le componenti faranno tutto il possibile per fare in modo che l’obiettivo conquistato possa essere mantenuto anche a fine stagione. Noi sappiamo che dovremo fare tanti sforzi, metterci tanto impegno ma abbiamo la passione per fare il massimo. 

Ceesay è un calciatore veloce, longilineo, bravo in contropiede, bravo ad attaccare gli spazi, pericoloso nelle ripartenze ed abile ad allungare la squadra. È un campione? No, ma io spero che lui sia un calciatore da Lecce, un attaccante importante per il Lecce. È un calciatore che arriva con un pedigree che tiene conto dei tanti gol realizzati solo nella passata stagione. Dei 27 gol realizzati quest’anno, 12 sono stati realizzati con il piede sinistro, 4 con il piede destro e solo uno su calcio di rigore. Lui ha capacità importanti anche di testa.

Scegliamo i calciatori in base agli obiettivi che abbiamo da raggiungere. L’anno scorso dovevamo essere competitivi per vincere, quest’anno per essere altrettanto competitivi dobbiamo fare alcuni step ulteriori. Oggi dobbiamo innanzitutto salvarci e per fare questo dobbiamo diventare una squadra più votata a difendere che ad attaccare. Ragion per cui abbiamo bisogno di attaccanti che abbiano campo, non attaccanti che vengono incontro.

Avere calciatori con caratteristiche diverse è fondamentale e Ceesay corrisponde a questi requisiti. Fermo restando che questo attaccante ha qualità anche nel fraseggio.
Abbiamo le idee chiare su chi andare a prendere, dobbiamo fare parecchio sia in entrata che in uscita, ci aspetta un compito arduo e cercheremo di farlo con il massimo impegno per il rispetto e la passione che abbiamo nei confronti del nostro territorio.

Lucioni? Abbiamo perso un grande professionista, un calciatore che ha dato tanto a questo club, sentiremo molto la sua mancanza per attaccamento e voglia di sentirsi addosso la maglia del Lecce. Abbiamo voluto assecondare quello che era il suo desiderio, ossia sentirsi un protagonista a pieno regime e per questo abbiamo voluto dargli questa possibilità. 

Siamo in fermento per il mercato. Cerchiamo sempre di arrivare ai nostri obiettivi guardando prima quello che abbiamo in casa. Prima del primo luglio penso e spero possa arrivare qualcuno.

Primavera? Oggi Vito Grieco mi ha comunicato che ha avuto una proposta dalla Spal ed abbiamo deciso per una risoluzione contrattuale. Abbiamo deciso così perché abbiamo capito che fosse giusto chiudere qui il rapporto. Lui ha fatto un grande lavoro in campo ed è stato premiato con una promozione ed una salvezza.”

Trinchera: “Ceesay ha caratteristiche importanti per il calcio moderno, è un giocatore veloce ed abile anche sottoporta. Lui è un ragazzo interessante da utilizzare per sfruttare gli spazi. Per me fare il mercato in Serie A è una grande emozione, ma la presenza del Direttore Corvino mi facilita il lavoro. Ci apprestiamo a vivere questa nuova avventura con la passione di sempre, noi dobbiamo metterci di grandissimo impegno e dare forza alle nostre idee. Dobbiamo sopperire alle differenze di valori con gli altri club proprio con il nostro entusiasmo. Mercato? Terremo conto di tutto quello che servirà per migliorare la rosa che abbiamo, ovviamente tenendo conto anche di quello che il mister vorrà sviluppare. 

Proveremo a prendere giocatori duttili, abili in tutte e due le fasi. 
Con il direttore Corvino abbiamo un confronto quotidiano e diretto, questa mattina abbiamo deciso che il 30 ci sarò io con la squadra ma poi puntualmente il direttore ci raggiungerà nei giorni successivi.”


💬 Commenti