header logo

Girone d’andata messo in archivio, con 21 punti conquistati e qualche rimpianto qua e là per quello che poteva essere e purtroppo non è stato.

Adesso, però, c’è poco da pensare al passato ed, anzi, l’obiettivo riguarda il prossimo futuro ed un’analisi del calendario dei prossimi due mesi, gennaio e febbraio, con tanti impegni difficili da gestire, sempre con calma e determinazione.

Lecce, le sfide di gennaio  

I giallorossi di Roberto D’Aversa nel mese di gennaio affronteranno Lazio e Genoa lontano dal Via Del Mare e Juventus in casa. Tre partite difficili, con due sfide impegnative contro due big del nostro calcio ed uno scontro diretto contro una squadra che, ad oggi, ha conquistato gli stessi punti dei salentini. Già a partire dalla sfida di Roma, la compagine giallorossa proverà a sfatare il tabù da trasferta, per ritornare ad un successo lontano dalle mura amiche che manca dalla sfida di Monza dello scorso campionato.

Kaba e Calhanoglu

Lecce, le sfide di febbraio

Se possibile, il mese di febbraio sarà ancora più impegnativo per Strefezza e compagni. Prima la Fiorentina al Via Del Mare, poi la doppia trasferta contro Bologna e Torino ed, infine, l’Inter in casa. Insomma, 4 partite tutte complicate per motivi diversi, nelle quali però il Lecce dovrà provare a conquistare punti utili per la propria rincorsa alla salvezza. L’augurio, nel ftattempo, è che la società abbia regalato a D’Aversa anche qualche pedina ulteriore dal mercato di gennaio, per rafforzare una squadra che ha bisogno delle alternative giuste, senza stravolgere gli equilibri dello spogliatoio.

Due mesi complicati ma stimolanti, nei quali dovrà venire fuori per forza il vero valore di questa squadra: un gruppo che ha già dimostrato di saper affrontare le difficoltà del cammino ed essere in grado di giocarsela contro chiunque. 

In diretta su Twitch a partire dalle 15:30. Come seguirci
Trinchera: "Se dovesse capitare l'occasione, faremo un innesto per reparto"