SEGUICI SU TWITCH

FUTURO

De Picciotto: "Futuro? Se il progetto sportivo mi piacerà, sarò felice di rimanere"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Renè De Picciotto ha parlato al Nuovo Quotidiano di Puglia, facendo il punto della situazione anche sul futuro del club giallorosso: 

Abbiamo pagato l’ultimo crollo della stagione, è stato un campionato altalenante, iniziato non bene, poi abbiamo aggiustato il tiro. Purtroppo è andata così. Si sarebbe potuto tenere duro ; in Inghilterra una squadra con il vantaggio del Lecce non avrebbe mai dilapidato quei punti. Nel finale di stagione abbiamo visto squadre con una grinta che il Lecce non aveva più, abbiamo perso anche per questo. Un giudizio su Corini? Non è nel mio stile entrare nel personale. Sono state fatte cose buone ma purtroppo è sbagliato il risultato finale. Non faccio parte del consiglio di amministrazione, so che si riunirà a fine mese. Aspetto di vedere cosa verrà proposto. Io sono per un piano ragionato semplice. Se mi piacerà quello che verrà proposto, mi piacerà anche restare. Aspetto per valutare. Liguori? È lui che mi ha accostato al Lecce dove ho conosciuto il Presidente Saverio Sticchi Damiani, un uomo al quale sono molto vicino. È un uomo molto intelligente ed ha anche un ruolo importante nel calcio”.

LEGGI ANCHE: Hjulmand lascia Lecce: il centrocampista convocato per gli Europei U21


💬 Commenti