header logo

Cristiano Lucarelli è ricordato sempre con grande affetto da parte di tutti i tifosi giallorossi. Il bomber livornese ha segnato tanto in Serie A con addosso la maglia del Lecce. Quella salentina ha rappresentato un’esperienza fondamentale della sua carriera, dato che nel Salento si è rilanciato ed ha potuto prendere il volo, diventando poi un attaccante di spessore e qualità.

La sua carriera da allenatore

La sua carriera da allenatore ha vissuto, invece, alti e bassi. A Catania, qualche stagione fa, aveva lottato punto a punto proprio con il Lecce di Liverani per il primo posto in classifica, ma alla fine ha dovuto mollare la prese e lasciare la vittoria del campionato ai salentini. 

In realtà, nella sua breve esperienza da tecnico si è seduto per tre volte sulla panchina degli etnei, ma in nessuna delle 3 occasioni è riuscito a riportare la storica società siciliana in Serie B, sebbene tutte responsabilità non fossero solo sue.

Cristiano Lucarelli

Il record negativo di questa stagione

In questa sfortunata annata, Cristiano Lucarelli ha iniziato la stagione sulla panchina della Ternana, in Serie B. Poi, i primi di novembre, dopo l’ennesimo ko in campionato, la società umbra ha deciso di esonerarlo e sostituirlo con Breda. L’ex attaccante giallorosso, però, non si è dato per vinto e, di lì a poco, ha accettato l’offerta del Catania, in Serie C. Anche gli etnei non stavano vivendo un momento felice e quell’opportunità sembrava il più classico dei treni da prendere al volo.

Lucarelli ha portato il club siciliano in finale di Coppa Italia di Serie C, rimontando il Rimini in semifinale davanti a 20000 spettatori, ma è il rendimento in campionato che non convince. Il Catania, nonostante gli investimenti importanti compiuti in estate, non è stato praticamente mai in lotta per vincere il campionato e l’arrivo di Cristiano non ha cambiato le sorti di una stagione che pare maledetta.

Ecco, quindi, la decisione presa dalla società siciliana, che qualche ora fa ha esonerato Lucarelli. Dal canto suo, l’allenatore ha battuto un triste record e scritto una storia di pagina calcistica italiana. Siamo certi, però, che tornerà presto in panchina, pronto a mettere le sue competenze e la sua grinta al servizio di chi crederà in lui. 

In diretta su Twitch a partire dalle 15:30. Come seguirci
Introiti Serie A, la salvezza vale quasi il triplo della retrocessione per il Lecce