SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'AVVERSARIO DI OGGI

Alla scoperta del Bochum: l'avversario del Lecce di questo pomeriggio

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il Verein für Leibesübungen Bochum 1848, meglio noto come VfL Bochum o solo Bochum, è una società calcistica tedesca che vanta una grande tradizione in Germania. Nella sua storia ha partecipato a 34 edizioni di Bundesliga, ottenendo come miglior risultato due quinti posti, che hanno permesso al club di disputare in entrambe le occasioni la Coppa UEFA. Ha giocato in due occasioni la finale della Coppa di Germania, uscendone sempre sconfitto.

Nello scorso campionato, il primo di massima serie dopo 11 anni, ha conquistato un sorprendente 13esimo posto, nonostante addetti ai lavori ed appassionati la indicassero come una delle più accreditate alla retrocessione.

La Bundesliga partirà il prossimo 5 agosto, praticamente una settimana prima del campionato di Serie A. Il Bochum, proprio per questo, ha già chiuso diversi acquisti, per rafforzare un gruppo consolidato che ha però bisogno di qualche innesto di qualità.

ACQUISTI 

Per il pacchetto difensivo è arrivato Ivan Ordets, esperto difensore ucraino che, fino a qualche mese fa, militava nella Dinamo Mosca. 

Sugli esterni, invece, il Bochum ha rilevato dall’Arsenal Jordi Osei-Tutu e Saidy Janko, rispettivamente terzino sinistro e destro di qualità e corsa. 

A centrocampo, poi, Goralski, Forster e Stoger rappresentano tre innesti che di sicuro innalzeranno il livello della squadra. I tre centrocampisti sono costati in totale 1.5 milioni di euro al club ma permetteranno di aggiungere esperienza nella zona nevralgica del campo. In attacco, infine, i biancoblu hanno puntato su Philip Hofmann, attaccante che in carriera ha segnato caterve di gol nelle categorie inferiori tedesche e che ora, a 29 anni, vuole misurarsi anche con il campionato di Bundesliga. 

CERTEZZE 

Oltre agli acquisti il club tedesco può contare sull'esperienza di Riemann, sulle doti fisiche e tecniche di Soares e Masovic, la velocità di Asano e Holtmann e la verve realizzativa di Zoller. 

IL TECNICO 

Il tecnico Thomas Reis non ha un modulo prestabilito ma oggi potrebbe schierare i suoi con il classico 4-3-3, schema di gioco che tante soddisfazioni ha regalato negli ultimi due anni, prima con la promozione e poi con la salvezza.

L’amichevole di questo pomeriggio metterà di fronte in quel di Bressanone due squadre che lotteranno per la salvezza nei rispettivi campionati e, soprattutto, per evitare quel maledetto ascensore tra prima e seconda divisione che ha condizionato gli ultimi 30 anni di entrambe le formazioni. 

Il Lecce, come normale che sia, è un cantiere aperto mentre il Bochum pare già un passo avanti ai giallorossi. Sarà in ogni caso un test probante per vedere all’opera i nuovi acquisti e capire come quest’ultimi si stanno inserendo nel gruppo di Baroni. 


💬 Commenti