GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
NELLA PROPRIA PORTA

Chi aveva realizzato l'ultimo autogol del Lecce in Serie A?

Scritto da Andrea Sperti  | 

L’autogol di Gonzalez dell’altra sera è stato incredibile ed inaspettato. Quello che sembrava un calcio d’angolo innocuo, si è trasformato nel gol del pareggio della Salernitana, con il centrocampista spagnolo che non ha colpito bene il pallone ed ha battuto il suo portiere.

Wladimiro Falcone, subito dopo la partita, ha commentato l’accaduto e si è assunto anche il 50% delle colpe per via del posizionamento del classe 2002 che, a suo dire, è stato sbagliato anche per una mancata comunicazione.

In ogni caso, di chiunque sia stata la colpa, se così si può chiamare, il Lecce si è ritrovato nuovamente in parità dopo aver dominato in lungo ed in largo il match dell’Arechi e per fortuna che Strefezza alla fine l’ha risolta con una perla delle sue, altrimenti i rimpianti sarebbero stati anche maggiori.

Oggi, però, non vogliamo più parlare dell’autogol di Gonzalez ma, anzi, vogliamo ricordarvi quale è stato l’ultima autorete di un giocatore del Lecce in Serie A. Per farlo bisogna tornare con la mente all’ultima giornata di 3 stagioni fa e, precisamente, a quel Lecce-Parma che ci ha condannato matematicamente alla retrocessione in Serie B.

Al minuto 11’ di quella rocambolesca e maledetta partita, Fabio Lucioni, in quel momento vicecapitano della truppa di Liverani, ha realizzato un gol di pregevole fattura ma nella sua porta. Il centrale di difesa, infatti, non è riuscito a respingere con prontezza il pallone che aveva appena colpito il palo dopo la conclusione di Hernani. L’attuale capitano del Frosinone, quindi, ha battuto l’incolpevole Gabriel, immobile nell’occasione. 

Quella rete ha aperto le danze di una sfida che è terminata 4 a 3 per i ducali. Per il Lecce le reti sono state realizzate da Antonin Barak, Biagio Meccariello e Gianluca Lapadula ma non hanno evitato la sconfitta e la conseguente retrocessione.