header logo

Lecce e Fiorentina brillano nella prima giornata di Serie A. I giallorossi hanno rimontato in casa la Lazio, mentre i viola hanno strapazzato il Genoa all'esordio al Ferraris.

Due prestazioni che hanno esaltato Antonio Cassano, che ha analizzato l'inizio di campionato sia sul proprio profilo Instagram sia su Twitch nell'appuntamento con la Bobo TV. Parole al miele per i salentini, ma ora devono stare attenti: affronteranno una squadra candidata ad una qualificazione in Champions League. È questo il pensiero dell'ex fantasista:

Sul Lecce della prima giornata

“Promosso il Lecce che ha strapazzato la Lazio. Le altre big più o meno hanno vinto tutte. Il Lecce dall'inizio alla fine ha fatto una grande partita: promosso con un voto veramente pieno”.

Sulla Lazio uscita sconfitta al Via del Mare

"La delusione più grande di quest’anno sarà la Lazio. L’anno scorso ho detto che la Lazio sarebbe stata la sorpresa, oggi dico che sarà la più grande delusione. Sarri è bravo, ma ogni volta che lo sento parlare… si lamenta sempre. Quest’anno c’è una patata bollente. Lui ha fatto mandare via Tare. C’era Paredes libero e andava preso e invece è arrivato Rovella, un giocatore da 0 a 0. 

A Lecce ha fatto una delle peggiori partite di una squadra di Sarri. E’ stata attaccata ed era senza idee. Bello il gol di Luis Alberto e Immobile. Ha fatto una fatica incredibile, la Lazio poteva andare sul 2-0 ma ha calciato una volta e mezza in porta".

Sulla Fiorentina, prossima avversaria del Lecce

Per le me le due squadre che vanno in Coppa dei Campioni sono Fiorentina e Atalanta, con Inter e Juventus. So che adesso mi massacreranno per questo che ho detto. Lo scorso anno ho preso la Lazio, io prendo quelle più difficili…”

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"