SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
RIAPERTURA

Parlamento verso l'ok agli stadi al 75%: ecco da quando

Scritto da Filippo Verri  | 

Dal Parlamento è arrivato il via libera all'aumento immediato della capienza negli stadi italiani fino al limite del 75%. 

Ad affermarlo è calciomercato.com, che sottolinea come dovrebbe mancare soltanto la pubblicazione del provvedimento in questione su Gazzetta Ufficiale.

Il decreto, licenziato nella serata di ieri in Consiglio dei Ministri, conferma la volontà del governo Draghi di allentare le misure restrittive anche in altri ambiti, considerando i numeri in forte decrescita dei contagi da Covid-19 e soprattutto quelli relativi alle ospedalizzazioni. 

Lo stato di emergenza si dovrebbe concludere il prossimo 31 marzo, mentre l'obbligo di green pass, seppure con alcune riduzioni del suo utilizzo, dovrebbe permanere fino al prossimo 15 giugno.

La situazione è stata commentata in questi termini dal presidente della FIGC Gabriele Gravina:

"Aumento della capienza negli stadi? Si parla del 75% da fine febbraio, mi piacerebbe chiedere con grande senso di responsabilità al ministro Speranza e al Cts di accogliere la nostra richiesta di partire subito con la capienza degli stadi al 100%. Sarebbe un grande messaggio per tutti".

L'obiettivo comune è stato ribadito dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa: 

"La capienza degli stadi al 100% è un obiettivo del governo assolutamente raggiungibile per il 31 marzo, ma mi assumo la responsabilità di dire che dobbiamo fare uno sforzo in più."

La capienza al 75% sarà valida già per Lecce-Crotone, in programma domenica pomeriggio allo Stadio Via del Mare?

Difficile affermarlo, ma di sicuro l'allentamento della restrizione inciderebbe relativamente, poiché la prevendita viaggia su numeri comunque bassi.


💬 Commenti