header logo

Juan Cuadrado, ex terzino tra le altre di Lecce ed Udinese, ha salutato la Juventus attraverso il proprio profilo Instagram, lasciandosi andare ai ricordi dopo 8 stagioni vissute in bianconero. Il terzino, nonostante la sua volontà di rinnovare, è stato costretto ad andare via, con la società bianconera che ha intenzione di attuare un profondo restyling sulla rosa, soprattutto nel ruolo del colombiano. 

Cuadrado lascia la Juventus dopo 8 anni 

Juan in bianconero ha vinto tanto ed è diventato un vero idolo per i suoi tifosi. Come ha raccontato nel suo post, è sceso in campo per ben 314 partite, alzando 11 trofei con questo club. Adesso lo attende una nuova esperienza con il Fenerbahce che pare parecchio interessato al colombiano e pronto ad offrire un biennale a 4 milioni di euro, una cifra irrinunciabile alla sua età. 

Le sue parole su Instagram:

“Grazie Dio. Storia di un grande amore. È quella che oggi si chiude per me dopo 8 stagioni con la maglia della Juventus. Abbiamo vinto e gioito insieme, superando uniti anche i momenti di difficoltà. Sempre e solo a difesa di questa leggendaria maglia bianconera. Per tutti questi momenti speciali voglio dire grazie ai tifosi e alla società, una grande famiglia che non mi ha fatto mai mancare affetto e stima. E ora, dopo 314 partite e 11 trofei alzati al cielo glorificando e onorando a Dio, è arrivato il momento di salutarsi, anche se quello ai colori bianconeri non sarà mai un addio. Grazie Juventus, è stato Bello! Fino alla fine!".

Cuadrado, la sua storia parte dalla stagione 2011-2012 a Lecce

Il terzino colombiano è esploso nella stagione 201-2012, quella vissuta nel Lecce di Di Francesco prima e Serse Cosmi poi. In quell’annata disgraziata per tanti motivi, l’esterno, all’epoca di proprietà dell’Udinese, ha rappresentato spesso una luce nel buio, con le sue serpentine indimenticabili. In quel campionato ha segnato 3 gol, indimenticabile quello siglato al Siena saltando mezza difesa bianconera, ed ha intepretato al meglio sia il ruolo di terzino che quello di mezz’ala, giocando all’occorrenza anche da esterno d’attacco. Dopo l’esperienza nel Salento, il vero trampolino di lancio della sua carriera, ha indossato le maglie di Fiorentina, Chelsea e Juventus, togliendosi tantissime soddisfazioni.

Cuadrado, quanto guadagna e perché non sarà un colpo alla Umtiti

Molti sui social stanno pensando ad un possibile inserimento del Lecce nella trattativa con l'entourage del giocatore. Secondo quanto riportato qualche mese fa da DAZN, però, Juan Cuadrado guadagna circa 5 milioni di euro netti a stagione e proprio per questo non potrà mai essere un obiettivo della società di Via Costadura, anche qualora dovesse decidere di abbassare le proprie pretese. 

Tra l’altro il colombiano ha 35 anni ed un profilo completamente diverso rispetto ad Umtiti, che lo scorso anno aveva 28 anni ed è arrivato nel Salento in prestito, con il Barcellona che si è preoccupato di pagare il suo stipendio. Cuadrado, come detto, ha tanti estimatori ma pare vicino a sbarcare nel campionato turco. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"