SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CRONACA

Giocano i giallorossi ma passa il Pisa con una sassata di Sibilli

Scritto da Andrea Sperti  | 

Pisa e Lecce si affrontano all’Arena Garibaldi per la diciassettesima giornata di campionato. I giallorossi scendono in campo con il solito 4-3-3. In porta c’è Gabriel; in difesa Gendrey, Lucioni, Dermaku e Barreca; a centrocampo Majer, Hjulmand e Gargiulo; il tridente è composto da Strefezza, Olivieri e Di Mariano. 

Dopo appena tre minuti un’indecisione tra Gabriel e Hjulmand per poco non viene sfruttata da Marin, che calcia di poco a lato. 

Al minuto 16 Hjulmand si fa ammonire a causa di un brutto fallo sul centrocampista avversario. Al minuto 25 Olivieri ha una grande occasione per sbloccare il punteggio, ma colpisce male la sfera e vanifica tutto. 

Dopo due minuti di recupero, il direttore di gara decreta la fine della prima frazione di gioco. 

La ripresa ricomincia con gli stessi 22 protagonisti in campo. Al minuto 57 il Pisa passa in vantaggio con un grande gol di Sibilli. 

Al minuto 60 Rodriguez e Gallo subentrano a Di Mariano e Barreca. Gallo dopo un quarto d’ora dal suo ingresso in campo confeziona un ottimo cross per Gargiulo, ma l’ex Cittadella colpisce centrale. 

Listkowski ed Helgason subentrano a Majer e Olivieri. Strefezza al minuto 80 spreca una grandissima occasione, calciando alto di poco da buona posizione. 

Nel finale Calabresi subentra a Gendrey. Il Lecce crea tante occasioni da rete ma non trova la via del gol. 

Dopo 4 minuti di recupero, il direttore di gara decreta la fine della partita.