header logo

È ufficiale il primo colpo di mercato targato Corvino-Trinchera nella sessione invernale di riparazione. Santiago Pierotti, esterno offensivo italo-argentino classe 2001, ha ricevuto il via libera del Colon per dirigersi nel Salento e svolgere le visite mediche.

Santiago Pierotti al Lecce: il comunicato ufficiale

Pochissimi minuti fa, la nota ufficiale della società giallorossa. Come di consuetudine, il club prima annuncia la data di arrivo del calciatore per lo svolgimento delle visite mediche e successivamente, in seguito alla firma del contratto, annuncia la durata dell'accordo.

L'U.S. Lecce comunica che il calciatore Santiago Pierotti,  esterno offensivo argentino classe 2001, acquistato a titolo definitivo, lunedì prossimo sarà a Lecce per sostenere le visite mediche.

Le prime parole di Pierotti dopo l'accordo col Lecce

Santiago Pierotti

Cercavo il trasferimento in Italia da tempo e sono molto felice per la mia famiglia. Ma soprattutto sono felice per aver lasciato qualcosa al club, che per me era molto importante. C'erano altre offerte, io volevo più di ogni altra cosa lasciare qualcosa a Colón. Questa offerta è arrivata per ultima ed è stata la più vicina alla richiesta del club argentino. Ho visto velocemente ed il Lecce non ha argentini: c'è solo uno spagnolo. Vedremo come mi tratteranno in Italia (ride, ndr.).

Tutto su Santiago Pierotti

Si tratta di un esterno offensivo forte in velocità nonostante l'altezza (1.89m) e ben piazzato fisicamente. I numeri dicono che il gol non gli scorre nelle vene, ma allo stesso tempo parliamo di un classe 2001 con oltre 100 presenze tra i professionisti. 

Il suo contratto con il Colon è in scadenza tra un anno, ha collezionato due presenze con l'Argentina U20 ed in patria viene paragonato all'ex PSG Julian Draxler. Come Retegui, ha ottenuto il passaporto italiano a causa delle sue origini.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Lazio-Lecce: i convocati. Sansone ancora out per infortunio