header logo

Davide Ballardini ha parlato ai microfoni di Sky al termine di Sassuolo-Lecce. Queste le sue dichiarazioni.

Complimenti al Lecce

Bisogna fare i complimenti al Lecce che oggi è stato superiore a noi, per l'intensità e la fame che ci hanno messo. Hanno meritato di vincere. Noi non siamo stati una squadra attenta e vogliosa, così come abbiamo fatto vedere contro il Milan. Abbiamo tanti ragazzi non abituati a vivere questi momenti. Però siamo a tre punti dalla salvezza, non siamo la squadra che si è vista oggi. Abbiamo dei valori e da qui a fine campionato torneremo a farli vedere. 

Consigli para su Krstovic

Le difficoltà

Oggi il Lecce era sempre attento e ben posizionato. Noi abbiamo fatto fatica a mantenere le distanze fra i reparti. Non ci siamo aiutati. Non abbiamo avuto la determinazione che serviva. Siamo stati molto meno bravi rispetto all'ultima partita col Milan. Il Lecce è stato nettamente superiore.

Cosa cambiare

Cambieremo qualcosa, ma ci sono ancora 15 punti e siamo a tre punti dalla salvezza. Abbiamo cinque partite per far vedere che ce la possiamo giocare fino alla fine. Secondo me abbiamo una rosa competitiva, non dobbiamo essere la squadra che si è vista oggi, altrimenti non abbiamo speranze. Oggi è stata la peggior partita della nostra gestione. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Gotti: "Vittoria pesante, il gruppo è consapevole della sua forza"