SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LE CIFRE DEL MATCH

Lecce-Pisa in 5 numeri

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lecce-Pisa non sarà una semplice sfida, ma è la partita, quella da vincere a tutti i costi per ridare fiducia ad un popolo intero e volare in classifica verso la Serie A. 

Oggi, però, vogliamo raccontarvi il match di lunedì in 5 numeri, provando ad indicarvi le cifre che, a parer nostro, sono significative per analizzare questa importante sfida.

21300) Fino ad ora sono stati venduti circa 21300 biglietti, ma questo dato è destinato ad aumentare. Stiamo parlando di un numero incredibile, il record assoluto del campionato cadetto, una cifra che fa venire la pelle d’oca e ci permette di immaginare un Via Del Mare finalmente pieno, carico, trascinante e caloroso. 

29 e 31) Il primo dato rappresenta i gol subiti dal Lecce in questo campionato, mentre il secondo le reti incassate dalla retroguardia toscana nel torneo cadetto. Al Via Del Mare si incontreranno e sfideranno, dunque, la miglior difesa del torneo contro il terzo miglior reparto difensivo, in un incontro che metterà di fronte anche tanti attaccanti forti e di categoria.

19) Ecco il totale di precedenti tra Lecce e Pisa giocati nel Salento. I numeri, in questo caso, sono dalla parte dei giallorossi, dato che i toscani hanno vinto solo una volta al Via Del Mare, proprio lo scorso anno con un secco 3 a 0. Nelle altre sfide, invece, i salentini hanno ottenuto 11 vittorie e 7 pareggi, conquistando anche successi preziosi per la loro storia.

25.8 – 26.7) Il Lecce ha un età media complessiva di 25.8 anni. Nella rosa giallorossa ci sono diversi giovani accompagnati da alcuni leader esperti, che hanno tanti anni di Serie B alle spalle. Il Pisa, dal canto suo, ha un’età media di 26.7 anni e, seppur solo di un anno, questo numero può rappresentare un piccolo vantaggio per la compagine di D’Angelo. L’abitudine a giocare partite come quella di lunedì può diventare un fattore determinante ed ora servirà una mano dei giocatori che hanno già disputato delle sfide decisive con una cornice di pubblico importante.

11) Forse sembrerà banale ma lunedì ci vorranno davvero 11 leoni per battere il Pisa e cancellare una settimana terribile, sotto tanti punti di vista. La speranza è che la squadra si sia isolata e non abbia dato seguito a quanto accaduto subito dopo Reggio, tra dichiarazioni e polemiche social. Ora è il momento di fare quadrato per regalarsi un sogno che società, squadra e tifoseria meritano davvero. 


💬 Commenti