GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
L'ASSENTE

Lecce senza Hjulmand lunedì: chi giocherà al suo posto?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Della discutibile espulsione di Morten HJulmand ne abbiamo già parlato parecchio in questi tre giorni post sfida dell’Olimpico contro la Roma, non trovando nemmeno una ragione plausibile al cartellino rosso sventolato dal direttore di gara. 

Oggi, quindi, senza ritornare sull’argomento relativo alla decisione di Prontera, vogliamo provare a capire chi potrebbe giocare al posto del centrocampista danese, nonché capitano giallorosso, lunedì sera contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano.

L’indiziato numero uno a prendere il posto del classe ’99 è, senza dubbio, Alexis Blin. Il francese, infatti, nella sua carriera ha disputato tantissime gare da regista, seppur interpreti il ruolo in maniera diversa dal classico mediano moderno, solitamente abile nella verticalizzazione e nei cambi di gioco. L’ex Amiens è più un centrocampista di rottura, votato alla fase difensiva, ma dotato anche di buona tecnica di base per permettere alla manovra di restare comunque fluida.

Non è escluso che Marco Baroni, però, possa decidere di provare qualche altra alternativa, dato che in rosa ha anche Kristoffer Askildsen e Kristijan Bistrovic, centrocampisti che nella loro carriera hanno già ricoperto quel ruolo.

Il primo ha spesso giocato davanti alla difesa in un centrocampo a 2, ma potrebbe anche occupare quella porzione di terreno di gioco in caso di emergenza. Il secondo, acquistato come mezz’ala di inserimento dai piedi buoni, si sta rivelando forse troppo statico per il calcio italiano e potrebbe sfruttare diversamente la sua abilità con il pallone tra i piedi, magari servendo gli avanti giallorossi con qualche pallone illuminante. 

Siamo ancora a giovedì e tutto è in divenire ma Baroni dovrà inventarsi qualcosa per sorprendere la Fiorentina e sopperire alla pesante assenza di capitan Hjulmand lunedì sera nel match del Via Del Mare. Di contro anche i viola avranno lo stesso problema dei giallorossi, visto che sarà assente per squalifica Amrabat, regista della compagine toscana.