header logo
Live Reaction Event con Pianetalecce al Pipa
Live Reaction Event con Pianetalecce al Pipa

Marco Baroni ha parlato in conferenza stampa al termine di Lecce-Salernitana. Di seguito le dichiarazioni del tecnico della squadra giallorossa. 

Ai microfoni di DAZN: “Abbiamo commesso degli errori che in questo momento ci stanno penalizzando, andare sotto contro una squadra che si è abbassata molto ci ha messo in difficoltà. Ora c'è da analizzare la partita per ripartire. Le opportunità le abbiamo create, non è facile attaccare una squadra molto bassa. Devi sfruttare le occasioni che puoi avere, dal punto di vista della volontà la squadra ha fatto bene. Abbiamo commesso delle leggerezze, c'è da lavorare. Dobbiamo rimetterci a lavorare a testa bassa. La prestazione ha centrato fisicamente la prestazione, non sono partite facili, loro hanno fatto una partita difensiva molto attenta. Colombo? Si è mosso bene, da un attaccante tutti si aspettano il gol, con un pizzico di fortuna e lucidità poteva trovarlo. Sotto per 2-0 la squadra non ha perso la testa e ha fatto una partita costantemente nella metà campo avversaria. Maleh? Credo abbia avuto una distorsione, ha fatto anche lui una buona partita. Dispiace perché era uno scontro diretto in casa e ci tenevamo a fare bene. Complimenti alla Salernitana che ha fatto una partita difensivamente molto attenta". 

In sala stampa: “Anche oggi abbiamo macchiato la prestazione con due leggerezze subendo due gol. La squadra è stata brava a mantenere equilibrio, siamo andati in gol e abbiamo avuto almeno un paio di episodi importanti. Più è passato il tempo e più l'avversario è stato bravo, si è abbassato e ha fatto una partita attenta. Noi non abbiamo girato velocemente il pallone. Sono gare nelle quali ci vuole anche la giocata individuale. Devo rimproverare quei due gol che non si possono prendere. Questo ci servirà molto secondo me. La squadra lavora, in allenamento non ho visto flessioni dal punto di vista mentale. Non possiamo pensare che ragazzi giovani possano fare 38 partite tutte di altissimo livello, è impossibile. Questo ci può stare. Il dispiacere è che erano due partite alla nostra portata. Non si può avere della leggerezza su situazioni che poi ti portano a dover fare una partita in salita. Il gol si può prendere, ma non in questo modo. Le sostituzioni? Di Francesco questa settimana non era stato in perfette condizioni, ho voluto dare una chance a Oudin. Di Francesco è entrato bene e ha portato vivacità. Qualcuno non ha giocato perché avevo visto un momento di flessione. I subentrati sono entrati in un momento difficile della partita, giocare contro una squadra che si posiziona davanti all'area di rigore è complicato. La partita è stata compromessa nei due gol subiti, non nel resto della partita. Mettere due punte? Questa squadra cresce nel lavoro, a me non piace fare qualcosa su cui non lavoriamo. Abbiamo sempre lavorato col 4-3-3 e ha trovato soluzioni nel 4-3-3, non con le due punte. Colombo ha fatto bene, per quanto riguarda Ceesay possono non essere partite per lui, perché ha pochi spazi. Questi ragazzi sono stati bravi ad attirarsi dei complimenti e a fare delle ottime partite, mi dispiace perché siamo scivolati su due buone gare”. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti