header logo

Roberto D’Aversa ha vissuto un periodo difficile dopo l’esonero sulla panchina del Lecce. L’ex tecnico giallorosso, infatti, è stato mandato via dopo la sconfitta contro il Verona, proprio quando la società giallorossa si è resa conto che il tecnico non era più lucido nelle decisioni. A convincere la dirigenza salentina anche la testata rifilata a fine partita dall’allenatore all’attaccante degli scaligeri Henry.

La voglia di ritornare 

Dopo 4 mesi, però, D’Aversa è pronto a ributtarsi in pista, anche per cancellare quanto prima il triste ricordo di Lecce. Il tecnico ha ricevuto diverse offerte ed ora sta valutando prima di scegliere la prossima importante avventura. 

La pista più calda pare quella che porta a Cesena. Il club bianconero, infatti, non appena appresa la decisione di mister Toscano, intenzionato a lasciare il club dopo la promozione in Serie B, è pronto a puntare su di lui per vivere una stagione da protagonista anche in cadetteria. Il ds Artico conosce bene l’ex centrocampista del Siena per aver giocato insieme quando battagliavano ancora sul rettangolo verde e si fida di lui e della sua voglia di rientrare.

Il tecnico, in ogni caso, sta tenendo in considerazione anche altre offerte. Nelle ultime ore sembra vivo l’interesse nei suoi confronti da parte del Bari, club alla ricerca di un allenatore d’esperienza in Serie B che abbia voglia di iniziare un nuovo progetto tecnico e cancellare quanto prima il ricordo di una stagione terribile, resa meno amara solo dalla vittoria dei play out. 

Roberto D'Aversa
Roberto D'Aversa

Anche in Serie A pensano all'ex Lecce 

Infine, pure il Venezia, club appena ritornato in Serie A che ha dovuto registrare la volontà del tecnico Vanoli di andare via sponda Torino, si è informato ed ha effettuato un sondaggio per D’Aversa. È tutto in divenire ma il futuro dell’ex mister del Lecce non pare per nulla scontato. 

Di certo, l’esperienza salentina, non totalmente positiva, non ha scoraggiato club di Serie A e Serie B, interessati alle qualità di un mister che ha sempre lasciato un buon ricordo in tutte le piazze nelle quali ha lavorato.

“La visione di Pantaleo”: un album rap ispirato a… Corvino!
Taranto ha scelto l'allenatore: sarà ancora Capuano