IN PRESTITO

Ilario Monterisi, un gol per farsi notare

Scritto da Andrea Sperti  | 

Domenica scorsa la capolista Frosinone, prima da sola nel campionato di Serie B, ha rischiato di perdere fuori casa contro il Sudtirol. Gli uomini di Bisoli, infatti, hanno condotto il match in vantaggio per 1 a 0 fino all’ultimo minuto di gioco. A 60 secondi dalla fine, prima del tripliche fischio, Ilario Monterisi, prodotto della Primavera del Lecce ed in prestito con la formazione ciociara, ha trovato il suo primo gol in Serie B e regalato un prezioso pareggio ai suoi.

Il difensore 2001, originario di Trani, nella Primavera giallorossa ha giocato da centrale difensivo ed ha partecipato alla promozione nella massima serie da parte dei giovani salentini. Poi, dato che non ha trovato spazio nel campionato cadetto con la formazione allenata all’epoca da Corini, ha iniziato a girovagare in prestito, alla ricerca di continuità e minutaggio.

Catanzaro e Fidelis Andria sono state le tappe del suo percorso tra i professionisti, prima di arrivare a Frosinone in Serie B.

Come detto, nonostante da giovanissimo abbia sempre giocato al centro della difesa, lontano dal Salento è stato provato da terzino destro, con buoni risultati.

Ilario è un laterale moderno, bravo nel difendere ma anche nell’accompagnare l’azione e fornire cross invitanti. Grazie alla sua stazza riesce poi anche a farsi valere nell’area di rigore avversaria ed in carriera ha già segnato 3 gol tra i professionisti.

Il Lecce, nel frattempo, lo guarda da lontano e studia la sua crescita costante. Il classe 2001 ha ancora molto da imparare ma è sulla buona strada ed a Frosinone ha in Grosso e Lucioni due ottimi maestri. La sua carriera è appena iniziata ma se continua a dimostrarsi duttile ed a adattarsi ad ogni ruolo potrà diventare un jolly molto interessante per qualunque squadra e magari, un giorno, tornare a Lecce e vestire la maglia giallorossa da protagonista.