IL MISTER

Baroni: "Durante la sosta abbiamo lavorato parecchio. Nel 2023 vogliamo compiere nuove imprese"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Marco Baroni, tecnico del Lecce, attraverso i canali ufficiali del club, ha rilasciato alcune dichiarazioni per commentare la sfida amichevole contro l’Udinese, disputatasi questo pomeriggio alla Dacia Arena. I giallorossi hanno giocato una buona gara ma perso per 2 a 0. Ecco di seguito le sue parole: 

“La squadra ha corso e questa è la cosa più importante, ha fatto anche un buon gioco al di là del risultato, che è la cosa che in questo momento mi interessa meno. Abbiamo avuto diverse occasioni da gol ma non abbiamo concretizzato. È stato un buon allenamento perché è stato un impegno sia fisico che mentale. Adesso abbiamo quest’altra amichevole il 28 che ci porterà dentro il campionato.

In questo periodo di sosta abbiamo cercato di fare un duro lavoro dal punto di vista fisico. È stata quasi una nuova preparazione ma era doverosa, perché questo lungo stop ci ha dato questa possibilità. Riparte un altro campionato sotto tutti gli aspetti. Sarà dura, sarà provante ma abbiamo lavorato per esserci.

Noi dobbiamo ripartire sempre dalle prestazioni. Questo è un campionato complicato, difficile. Ogni gara ti dice qualcosa dal punto di vista del lavoro e dell’allenamento. Il campionato che facciamo è sempre segnato dagli episodi. Dobbiamo sbagliare poco, sbagliare il meno possibile e dimostrare che abbiamo assorbito il lavoro di questi giorni.

Convocazioni in Nazionale? Questi 4 ragazzi sono andati ma è merito di tutta la squadra. È un premio per tutti. Adesso, però, c’è da rimettere la testa, l’attenzione e la voglia dentro il campionato perché solo grazie a quello si possono raggiungere anche le convocazioni in Nazionale.

Calcisticamente nel 2023 vogliamo ripetere le stesse imprese compiute in quest’annata. Dobbiamo lavorare tutti insieme per farlo. Voglio augurare a tutti un felice Natale e che il nuovo anno sia per tutti pieno di gioia e di salute”.