SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
SI PARTE

Casini: "Rinvio Serie A per le alte temperature? No, si parte il 13"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, ha parlato a margine dell’inaugurazione della mostra di Jago allo stadio Olimpico di Roma, dicendo la sua su diversi temi riguardanti il prossimo campionato. 

L’INIZIO 

“Un rischio rinvio per il campionato a causa del caldo? No, la Serie A inizierà il 13 agosto, è sempre stato così”. 

SPAREGGIO 

“Il calcio italiano è fatto di tradizione, più che una novità è un ritorno. Negli ultimi anni è sparito, ma il campionato dello scorso anno ci ha portato a pensare che in caso di parità lo spareggio è il modo più equo per assegnare il titolo”.

ASSEMBLEA 

“L’assemblea generale della Figc annunciata dal presidente Gravina? Ne ha parlato pochi giorni fa, ora cominceremo a lavorare insieme. Di riforme la Serie A ne ha sempre proposte e ne proporrà ancora”.

STAGE DELLA NAZIONALE DURANTE IL MONDIALE 

“È stato proposto dopo la mancata qualificazione al mondiale per dare un segnale di coesione. Da parte nostra e dei club c’è piena sintonia, la Nazionale è di tutti”. 

Qualche giorno fa si era parlato di questa ipotesi, relativa alla possibilità di far slittare di una settimana l’inizio del massimo campionato italiano, a causa delle alte temperature di questa estate. Ormai, però, si è optato per quella data, la migliore anche in vista dello stop mondiale. Ritardare significherebbe aggiungere un altro turno infrasettimanale e complicare ancor di più la situazione, con tante partite ravvicinate che, abbiamo visto nel periodo di pandemia, danneggiano soprattutto le piccole del nostro calcio.

Di sicuro allenatori e staff tecnico stanno lavorando anche tenendo conto delle alte temperature, provando ad abituare i propri ragazzi a questo ulteriore ostacolo. Il Lecce scenderà in campo di sera contro l’Inter e ci auguriamo che in quei giorni il vento di tramontana possa rinfrescare i 22 sul terreno di gioco. 


💬 Commenti