header logo

Lorenzo Colombo, ex attaccante del Lecce è in procinto di trasferirsi al Monza se il Milan riuscirà a prendere un attaccante per completare il reparto prima del finale del mercato. Il club rossonero e gli agenti della punta rientrata dal prestito al Lecce avrebbero pensato proprio nel club brianzolo la destinazione migliore per mandare a giocare il talento classe 2002.

Colombo piace anche a Cagliari e Genoa, ma se il Milan sbloccherà il capitolo attaccante in entrata tutto lascia pensare che il suo futuro sarà proprio agli ordini di Raffaele Palladino con la formula del prestito. Questo, solamente dopo aver rinnovato il suo contratto col Milan.

Petagna-Cagliari, chiusura a un passo. Colombo-Monza: via libera Milan dopo un acquisto

Arrivano conferme sul trasferimento di Andrea Petagna dal Monza al Cagliari. La trattativa è a un passo dalla definizione col centravanti classe '95 che sarà presto a disposizione di Claudio Ranieri. Anche Tuttomercatoweb conferma il passaggio di Colombo alla corte di Galliani: “Al suo posto, la società brianzola è pronta ad accogliere Lorenzo Colombo: reduce dal prestito al Lecce, l'attaccante di proprietà col Milan rinnoverà col club rossonero prima di essere nuovamente girato a titolo temporaneo. Per Colombo al Monza, però, servirà ancora un po' di tempo. Questo perché il Milan che domani accoglierà il centrale di difesa Marco Pellegrino vuole acquistare un vice Giroud prima di dare il via libera all'operazione”.

Milan, Colombo al Monza: Palladino e Galliani allo scoperto

Dopo la sfida di San Siro, in cui il Monza è stato battuto, per 2 a 0, per via di una doppietta di Lautaro Martinez, sono arrivate le parole di Palladino. Il tecnico dei brianzoli non si è nascosto, elogiando pubblicamente Lorenzo Colombo. Parole che lasciano pensare il centravanti sia davvero vicino al Monza: “Mi piace tantissimo, ha grandi potenzialità – afferma ai microfoni di Sky Sport -. Ha caratteristiche che a noi potrebbero servire. Ci piace davvero molto“.

Dichiarazioni chiare, arrivate dopo quelle di Galliani, che aveva parlato chiaramente: “Non è che lo vogliamo perché è nato a Vimercate, però abbiamo un amministratore delegato (che sarei io) nato a Monza, il capitano Pessina nato a Monza. Berlusconi teneva molto al senso d’appartenenza. Colombo è un buon giocatore e che sia nato a Vimercate è meglio”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"