GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
LE SCELTE

Tutti i ballottaggi di Marco Baroni

Scritto da Andrea Sperti  | 

Marco Baroni ieri pomeriggio ha parlato in conferenza stampa, a poco più di 24 ore dalla sfida contro l'Atalanta. 

Il tecnico salentino ha sciolto qualche dubbio relativo alla formazione che scenderà in campo contro i bergamaschi ed ha, soprattutto, mandato un chiaro segnale alla squadra, tenendo tutti sulla corda in una settimana decisiva per la compagine salentina.

Per quanto riguarda la difesa, Baroni ha elogiato la buona prestazione di Gallo nell'ultima sfida contro l'Udinese e parlato della condizioni di Umtiti e Pongracic, due pilastri della linea difensiva giallorossa:

"Umtiti si è allenato ieri parzialmente e oggi ha fatto quasi tutto. Sta bene e domani si farà una chiacchierata per capire la situazione anche avendo dopo un'altra partita.

Pongracic sta bene, abbiamo fatto strumentali ed era solo un'infiammazione che è passata attraverso riposo. Si è allenato ed è assolutamente disponibile. Ancora qualche dubbio c'è perchè voglio valutare le partite così ravvicinate. Bisogna andare forte ed i subentranti devono andare ancora più forte. 

Gallo? I ragazzi devono avere un determinato atteggiamento mentale, non devono aver paura, devono pensare a giocare. Pezzella sta bene e sta mordendo il freno. Gallo è cresciuto nella tranquillità della gestione palla e questi sono step che i ragazzi giovani un poco pagano"

Per quanto riguarda il centrocampo, invece, l’ex tecnico della Reggina potrebbe optare per una riconferma degli stessi 3 che sono scesi in campo ad Udine, ma Bistrovic, Helgason ed Askildsen potrebbero poi dare una mano a partita in corso:

"Cambiare il centrocampo? Vediamo, se partiranno questi sicuramente non andranno in fondo quindi chi entra deve andare dentro forte. Abbiamo soluzioni."

In attacco, infine, Strefezza dovrebbe avere garantita la maglia da titolare, mentre sarà ballotaggio per il ruolo di esterno sinistro, con Di Francesco in leggero vantaggio su Banda, e punta centrale. Chissà che il tecnico giallorosso non riconfermi Colombo come centravanti.