header logo

Roberto D'Aversa ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Lecce-Milan.

D'Aversa

D'Aversa su Lecce-Milan

"Poteva essere fuorviante ragionare sul Milan visto contro l'Udinese. È un club abituato a vincere. Non dobbiamo avere dubbi: il Milan è la squadra vista in Champions. Noi siamo pronti a fare la prestazione. Affrontiamo una grandissima squadra allenata da un grandissimo allenatore. Dobbiamo portare la rabbia di aver perso un risultato in pochi minuti a Roma. Il fattore ambientale conta molto, l'ambiente nella settimana ha spinto tanto il Milan portandolo a fare una prestazione ottima. Contro l'Udinese si respirava un clima diverso. 

Noi avremo lo stadio sold-out e troveranno un ambiente che spingerà a nostro favore. Noi dobbiamo cercare una prestazione al 120%. Dobbiamo andare oltre le nostre possibilità, poi quello che farà il Milan lo vedremo domani. Prima della gara di Roma in pochi credevano il Lecce potesse fare una prestazione del genere".

D'Aversa sull'infortunio di Almqvist

"Quasi sempre cerchiamo di preparare la partita in base all'avversario. C'è Strefezza, un giocatore importante. Ci son giocatori che pur non essendo a piede invertito prediligono giocare in mezzo al campo. Sansone può darci una mano, ha fatto molti gol in carriera".

D'Aversa su Roma-Lecce

"Noi scendiamo sempre in campo per giocare a viso aperto. Il Milan è una squadra diversa, dobbiamo giocare con qualità per evitare le ripartenze. Posso garantire che il malumore dei tifosi c'era anche da parte nostra. A fine gara avrei voluto spaccare lo spogliatoio. Domani non ci possiamo permettere di concedere qualcosa nei primi o ultimi due minuti".

D'Aversa sulle scelte di formazione

"Loro sono completi e fisici. La scelta dei primi 11 si fa nell'ottica dell'equilibrio. Terrò conto di tutte le situazioni. Strefezza e Sansone sono più portati a giocare centralmente piuttosto che sulla fascia, ad esempio. Si cerca sempre un equilibrio. In generale ho diversi dubbi, qualche giocatore sta crescendo. Gonzalez e Gallo sono entrati bene".

D'Aversa sulla mancanza di malizia

"Analizziamo sempre la partita. Quando abbiamo subito il gol del pareggio volevamo vincere la partita. Questa mentalità ad inizio stagione ci ha aiutato. Poi serve lettura, gestione palla... abbiamo avuto un paio di situazioni per raddoppiare. Più che buttare la palla avremmo dovuto gestirla meglio".

Gli infortuni di Banda e Almqvist sono un caso?

"L'infortunio di Banda arriva dopo un suo periodo in Nazionale. Non credo nella fortuna, ma credo che siamo stati abbastanza bravi: abbiamo avuto solo 2 infortuni muscolari. Almqvist si è fatto male in un giorno in cui pioveva ed il campo era pesante. Sotto l'aspetto numerico siamo sotto la media. Io ho cercato di non fargli fare la gara di Coppa Italia per prevenire l'infortunio".

D'Aversa sul minutaggio di Blin

"30 minuti, ma conoscendo il ragazzo ne giocherebbe 90".

I precedenti del Lecce, al Via del Mare, contro il Milan
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"