SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL RETROSCENA

Strefezza ricorda: "La Lazio non mi ha preso perché ero troppo basso"

Scritto da Andrea Sperti  | 

LazioNews24.com oggi ha riportato uno spezzone di un'intervista rilasciata da Gabriel Strefezza a Calciomercato.com, all'interno della quale il talento brasiliano di proprietà del Lecce ha raccontato un retroscena legato ai biancocelesti. Ecco di seguito le sue parole:

 “Ho fatto un provino con Lazio e Palermo ma non sono stato preso. Il mio agente mi disse che il motivo è stato che ero troppo basso A Roma  sono stato una settimana, ma non è stato facilissimo. Ero appena arrivato in Italia e non parlavo la lingua, in più era dicembre e venendo dal Brasile ho avuto molto il freddo”.

Come vi abbiamo sempre raccontato in questi mesi, il classe ‘97 piace a diverse squadre del massimo campionato italiano ma nessuna ha presentato un’offerta concreta al club di Via Costadura che, in ogni caso, non ha intenzione di privarsi del suo giocatore.

Strefezza lo scorso anno, anche grazie ad un'intuizione di Marco Baroni, ha incantato in Serie B, dimostrandosi un giocatore di categoria superiore, abile a saltare l'uomo, calciare in porta con entrambe i piedi, e regalare assist pazzeschi per i suoi compagni, Indimenticabile, ad esempio, la rete segnata contro il Brescia nel match del Via Del Mare pareggiato 1 a 1 dai giallorossi e sbloccato proprio dal folletto brasiliano, o il passaggio delizioso per il gol di Gargiulo nell'ultima giornata del girone d'andata contro il Pordenone.

Il Lecce considera Strefezza tra le certezze dalla prossima stagione e lo cederà solo se dovesse arrivare un'offerta irrinunciabile. L'ex Spal, in ogni caso, è carico e pronto per affrontare il suo secondo campionato di Serie A dopo quello vissuto con gli estensi. Questa volta, però, giocherà più vicino alla porta e in un modulo adatto ad esaltare le sue caratteristiche. I tifosi del Lecce non vedono l'ora di vederlo all'opera contro le big del nostro calcio. 


💬 Commenti