SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL PARERE DELL'ESPERTO

Cavasin: "A Lecce ci sono tutti i presupposti per salire"

Scritto da Andrea Sperti  | 
Foto Giulio Paliaga

Alberto Cavasin, storico ex allenatore del Lecce da agosto tecnico del Barisardo in Prima Categoria, è intervenuto a Stadio Aperto, trasmissione pomeridiana di TMW Radio, parlando anche del campionato dei giallorossi e delle possibilità che ha la formazione di Baroni di salire di categoria: 

ESPERIENZA – “Mi ha portato la passione, la voglia di stare ancora in campo, di insegnare, mi mancava dopo il covid e mi è ritornata una grande voglia. Mi sono imposto di trovare squadra, son passato dalla proposta della Nazionale del Congo a una passeggiata in Sardegna, dov'è nata una proposta nel giro di un mesi di allenare questa squadra e, nel tempo di quindici giorni, ho accettato. È una delle scelte più azzeccate della mia vita".

CLASSIFICA - "Abbiamo fatto una squadra forte e siamo su questa linea. Abbiamo vinto quattro partite su quattro, tutto in linea con i programmi. Probabilmente troveremo due o tre squadre al nostro livello. Non siamo dilettanti, ho dodici giocatori che sono praticamente professionisti, quattro giocatori del posto. Le altre squadre fanno tre allenamenti a settimana, non cinque o anche più. In questo momento questo valore lo stiamo imponendo in ogni partita. Siamo abbastanza più forti degli altri".

LECCE - "Lo scorso anno ha perso in casa con la Salernitana e non è riuscito ad andare su. L'esperienza dell'anno scorso credo sia servita, il campionato di Serie B è duro e ancora lungo. Con l'organico importante che ha, con una proprietà supersolida, ci sono tutti i presupposti per salire".

Cavasin ha allenato il Lecce per 100 partite ed è uno dei tecnici più presenti nella storia recente della squadra giallorossa. Con lui i tifosi hanno vissuto anni indimenticabili, con una squadra ben allenata che dava tutto in campo e rendeva orgogliosi i tifosi sugli spalti.