SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA PARTITA

25/02/2001 - Il Lecce batte la Reggina grazie ad un gol di Lucarelli

Scritto da Andrea Sperti  | 

Non vogliamo dire che 20 anni fa le emozioni che questa squadra trasmetteva erano maggiori, eppure quando guardiamo le immagini delle sfide che si disputavano al Via Del Mare nei primi anni del 2000 veniamo travolti da una sana ma malinconica nostalgia.

Sarà che leggiamo nomi che la nostra mente ha accantonato ma il nostro cuore non riesce mai a dimenticare o forse è per il Via Del Mare così gremito, anche nelle sfide che non erano di cartello.

Insomma, oggi vogliamo raccontarvi di una sfida disputatasi 21 anni fa ma che è ancora presente nella testa di molti di noi.

Lecce-Reggina in Serie A è sempre stato uno scontro salvezza tiratissimo e questa sfida ha sempre dato vita a battaglie equilibrate sul terreno di gioco.

Il 25 febbraio del 2001 allo stadio Via Del Mare si è presentata la formazione calabrese allenata da Franco Colomba. In quella squadra giocavano Lorenzo Stovini ed Andrea Zanchetta, due che poi hanno fatto la storia del Lecce negli anni successivi.

I giallorossi, dal canto loro, erano guidati da Alberto Cavasin, mentre il bomber di riferimento era Cristiano Lucarelli, idolo indiscusso della piazza salentina.

La partita è stata ben giocata dalle due squadre ma il Lecce alla fine è riuscito ad ottenere un prezioso successo grazie alla voglia di vincere che contraddistingueva quella formazione.

La gara si è conclusa 2 a 1 per i giallorossi, con le reti di Balleri e Lucarelli per i padroni di casa e Cozza per gli avversari.

Quel Lecce alla fine si è salvato perché era una squadra viva, che ogni giornata metteva sul terreno di gioco tutto ciò che aveva e perché aveva una tifoseria unita, compatta, che remava tutta nella stessa direzione. 


💬 Commenti