SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
DAGLI UNDICI METRI

Le statistiche di Coda dal dischetto con la maglia del Lecce: è necessario cambiare rigorista?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Massimo Coda è un attaccante straordinario, un bomber assoluto nel campionato cadetto ed un giocatore di grande esperienza, che potrebbe fare la differenza anche in Serie A.

Questa premessa ci sembrava doverosa dopo le tante critiche piovute addosso al centravanti campano, colpevole di aver sbagliato il calcio di rigore contro il Como e di aver sprecato diverse palle gol sempre nella sfida contro i lariani. 

Oggi vogliamo ritornare indietro con la memoria e ripensare ai rigori calciati dall'ex Benevento con la nostra maglia. Coda, infatti, dall'anno scorso ad oggi, si è presentato sul dischetto in 7 occasioni, segnando 4 calci di rigore.

Nella passata stagione l'attaccante ha realizzato il penalty contro Pisa e Venezia, in due sfide di fondamentale importanza per il cammino degli uomini di Corini. Contro Cosenza e Frosinone, invece, non è riuscito a gonfiare la rete, facendosi neutralizzare il tiro dal dischetto.

In questa stagione, invece, ha calciato 3 rigori, segnandone 2 e sbagliando quello di sabato scorso in casa del Como.

Coda ha realizzato un tiro dagli undici metri nella sfida giocata nel girone d'andata conto i lariani e in Lecce-Parma, trafiggendo un incolpevole Buffon.

Nell'ultimo turno ha provato a battere il portiere angolando con precisione il suo destro ma purtroppo la palla ha colpito il palo ed è schizzata fuori dalla porta difesa da Facchin.

Dopo le ultime stagioni, nelle quali il risultato sportivo è stato fortemente condizionato dagli errori dal dischetto, i tifosi giallorossi sabato hanno rivissuto l'incubo di un calcio di rigore sbagliato. Adesso, però, è necessario cancellare in fretta l'errore dagli undici metri e pensare fin da subito al big match contro il Benevento, una sfida da vincere a tutti i costi. 


💬 Commenti